iscrizionenewslettergif
Bergamo

Ubriachi, incastrati, ladri e arrestati: notte folle per un romeno e napoletano

Di Redazione30 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una volante della Polizia in azione

Una volante della Polizia in azione

BERGAMO — Ma che gente gira in questa città quando cala il buio? E’ quello che si chiedono spesso i cittadini quando sentono vicende come quella che andiamo a raccontarvi, che vede coinvolti un romeno di 21 anni e un napoletano di 30, residente a Monza, arrestati questa mattina da una volante della questura per furto aggravato, al termine di 8 ore di autentica follia.

Tutto comincia poco dopo la mezzanotte. I due girovagano per Città Alta con una Peugeot 206 blu. Il romeno è al volante, per giunta ubriaco come accerterà la polizia più tardi. Con tutta probabilità da Colle Aperto va verso via Sudorno. Qui imbocca via Moratelli scendendo – in macchina – da una scalinata a gradoni che porta fino a via Ripa Pasqualina. Solo che la via pressoché pedonale è troppo stretta per una vettura, e la macchina non può che restare incastrata fra due muri di pietra.

Il romeno tenta di uscire “dall’imbuto” schiacciando l’accelleratore all’inverosimile. E difatti brucia il motore. I due fenomeni, a questo punto, tentano di uscire dall’auto – le porte sono bloccate dai muri – cercando di frantumare il parabrezza. Non ci riescono. E allora provano con il lunotto posteriore che finalmente va in frantumi. Così abbandonano l’auto alla sua sorte e se ne vanno a piedi, ciondolando nella notte.

Ma la serata brava non è finita. Non contenti, i due raggiungono passo passo via Astino. Trovano una Opel Corsa, le sfondano il finestrino con un sasso e la rubano cavallottando i cavi di accensione. Ma durante il furto vengono notati da un residente che chiama la polizia. Passano pochi minuti e una volante della questura individua la Corsa. Si è fermata, spenta, probabilmente danneggiata, non troppo distante dal luogo del furto. Mentre il romeno e il napoletano sono ancora lì intorno, e se ne stanno andando a piedi. Per i poliziotti è un gioco da ragazzi fermarli e arrestarli.

I due saranno processati domani per direttissima. Devono rispondere di furto aggravato. Il romeno è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza (tasso alcolemico di 1,49). A questo punto, vale la pena di coniugare la domanda iniziale: ma che razza di città è diventata Bergamo?

Il vescovo Beschi, Don Bepo e Mino Favini a Bergamoincontra

Don Bepo Vavassori (a sinistra) con Don Capelli QUARTIERE FINARDI -- Il vescovo Francesco Beschi e la mostra su don Bepo Vavassori hanno ...

Badanti, solo 7500 richieste di regolarizzazione: sindacati delusi

Solo 7500 le richieste di regolarizzazione delle badanti a Bergamo BERGAMO -- Scaduto il termine per la presentazione della domanda di regolarizzazione di colf e ...