iscrizionenewslettergif
Politica

Oriani (PdL): la vicenda Impastato strumentalizzata in chiave anti-Lega

Di Redazione25 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una manifestazione della sinistra

Una manifestazione della sinistra

PONTERANICA — E’ tempo dei distinguo, degli attacchi e dei contrattacchi, politici s’intende. E con i tempi che corrono speriamo non si vada oltre. Certo è che in merito alla manifestazione di domani contro la scelta dell’amministrazione comunale di rimuovere la targa dedicata a Peppino Impastato dalla Biblioteca comunale di Ponteranica, il Popolo della Libertà, per bocca di Luca Oriani, cerca vie d’uscita a una situazione davvero scomoda per il centrodestra.

“Il Popolo della Libertà – spiega il capogruppo in consiglio comunale – non ha condiviso la scelta e i metodi usati dall’amministrazione di Ponteranica. Riteniamo, come abbiamo avuto modo di dire in più occasioni, sia stato un errore porre in contrapposizione la figura di Impastato a quella di Padre Baggi. La scelta della precedente amministrazione non era stata dettata da ragioni ideologiche e aveva seguito un percorso educativo all’interno delle scuole di Ponteranica, come abbiamo avuto modo di ricordare durante gli ultimi consigli comunali. Padre Baggi merita di essere ricordato non in relazione a questa vicenda polemica, ma grazie al suo operato nella Comunità di Ponteranica”.

Poi il contrattacco: “Non possiamo altresì non dirci dispiaciuti per quella che ormai sembra l’intenzione delle associazioni antimafia di voler trasformare una legittima manifestazione a favore di un giovane simbolo della lotta alla mafia in una crociata anti-leghista. Dopo l’arrogante comportamento del sindaco Aldegani invitiamo le associazioni a non cadere nel suo stesso errore strumentalizzando la figura di Peppino Impastato con il fine ultimo di trasformare una marcia per la legalità in una manifestazione contro la Lega Nord e contro il governo, arrogandosi il diritto di distribuire patenti anti-mafia solo a quei soggetti vicini alla parte politica cui le associazioni si riconoscono”.

“Il Popolo della Libertà di Ponteranica – chiosa Oriani – pertanto non parteciperà alla manifestazione di sabato, ferma restando la richiesta al sindaco Aldegani di rivedere le sue scelte”.

Il Movimento anti-omofobia promette un’invasione pacifica di Palafrizzoni

Il Movimento chiede una condanna bipartisan della violenza BERGAMO -- Un’iniziativa senza bandiere di partito, sulla scia del sit in del 12 settembre ...

Congresso Pd: Bergamo città sceglie Bersani. Marino al 25 per cento

Pierluigi Bersani durante la sua visita a Bergamo BERGAMO -- Se fosse solo per Bergamo, Pierluigi Bersani sarebbe il nuovo segretario nazionale del ...