iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Il Centrosinistra interroga il Comune sulle BiGi

Di Redazione23 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il servizio di Bike-sharing

Il servizio di Bike-sharing

BERGAMO — Interrogazione del centrosinistra in consiglio comunale, a firma Angeloni, Vertova, Grossi, Bruni e Mazzoleni – sulla vicenda del servizio di Bike sharing denominato “BiGi”, lanciato nei mesi scorsi dal Comune. Tutto parte da un incontro tra i vertici di ATB e alcuni assessori della giunta Provinciale, che aveva come obiettivo il possibile ampliamento del servizio. Peccato che a quella riunione non ci fosse alcun esponente del Comune di Bergamo, accusa il centrosinistra.

Rivolgendosi all’assessore alla mobilità Ceci, i consiglieri d’opposizione chiedono “perché all’incontro con Atb non è stato invitato nessun assessore del nostro Comune, visto e considerato che l’accordo di gestione tra Atb e Comune di Bergamo sulla gestione del servizio di Bike sharing non vede l’adesione della Provincia”. “Perché c’è questo interessamento della Provincia e se il Comune ne è al corrente”.

“Se e con quali fondi la Provincia vuole intervenire sull’ampliamento del servizio – prosegue il centrosinistra -, se l’assessorato ha individuato nuove zone della città in cui installare rastrelliere per le Bigi e ampliare il servizio per i residenti oltre a quelli pubblicizzati sulla stampa, peraltro già previsti dalla vecchia amministrazione (via S. Orsola). E infine “se l’assessorato ha già individuato un sistema per offrire il servizio anche ai turisti in visita alla città”.

Provincia: Pirovano verso lo smantellamento di Abm2

La sede della Provincia di Bergamo BERGAMO -- Il presidente della Provincia Ettore Pirovano non ha mai fatto mistero che quella ...

Pirovano taglia i cda delle società partecipate dalla Provincia

La sede della Provincia BERGAMO -- Un drastico taglio ai consigli di amministrazione delle società partecipate dalla Provincia. Lo ...