iscrizionenewslettergif
Bassa

Blitz della polizia a Levate: arrestati due spacciatori

Di Redazione23 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una volante della Polizia

Una volante della Polizia

LEVATE — Il blitz è avvenuto dopo giornate di appostamenti. Gli agenti della squadra mobile della Questura di Bergamo hanno arrestato ieri mattina una coppia di giovani, un marocchino del 1983, clandestino, e una ragazza bergamasca del 1976, trovati in possesso di circa un etto di cocaina.

L’operazione antidroga è scattata intorno alle 7. Nel mirino l’appartamento di via Papa Giovanni XXIII, a Levate, in cui vivevano i due. Astuto lo stratagemma usato dai poliziotti per entrare in casa senza destare sospetti. Per farsi aprire la porta, i poliziotti si sono finti dei vicini di casa che chiedevano alla donna di spostare lo scooter in strada.

Quando la ragazza ha aperto la porta, gli agenti hanno fatto irruzione. In cucina hanno scovato una scatola con palline di coca per circa 20 grammi, un bilancino di precisione, un piatto con residui di droga e un frullatore impiegato per mescolare lo stupefacente con altre sostanze.

Durante la perquisizione, poi, sono venuti alla luce anche un sacchetto con altri 80 grammi di droga, 5.500 euro in contanti e gioielli, tutti nascosti in camera da letto. Gli agenti stanno cercando di capire la provenienza dei monili. Secondo le prime indagini si potrebbe trattare di pegni offerti agli spacciatori come pagamento. I due sono stati arrestati e tradotti in carcere.

Urtato da un furgoncino: muore anziano in bicicletta

Nulla da fare per il povero pensionato BRIGNANO -- Urtato da un furgoncino mentre percorreva in bicicletta la Provinciale 121 da Brignano ...

Regolamento di conti: Olimpiade fra indiani finisce a coltellate

Ancora una giornata impegnativa per i Carabinieri URGNANO -- Scene del genere in Bergamasca non si vedevano da anni, forse da secoli. ...