iscrizionenewslettergif
Politica

Lega e Pdl alla conquista delle Comunità montane

Di Redazione22 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Lago di Endine

Il Lago di Endine

BERGAMO — L’obiettivo è chiaro: dopo aver vinto le elezioni nazionali, regionali, provinciali e comunali, Lega e Pdl puntano a far “filotto” con le Comunità montane. I due partiti si presenteranno uniti alle elezioni di settembre.

Con la riforma imposta dalla Regioni, le Comunità montane passeranno dalle attuali 8 a 5 per effetto dell’accorpamento. Il Centrodestra conta di ripetere i successi ottenuti alle scorse elezioni: “Alle scorse amministrative – ha detto il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti – gli elettori hanno detto stop a un gruppo di potere che ha amministrato in Bergamasca per molti anni. E’ l’ora del rinnovamento portato da Lega e Pdl. Con la nostra alleanza intendiamo mettere la parola fine alle soluzioni pseudo-centriste rappresentate alle ultime elezioni da Valerio Bettoni”.

Il centrodestra richia soprattutto nella Comunità dei laghi, che comprende anche la Valcavallina, dove pare avere una maggioranza piuttosto risicata.

Il primo round con gli avversari è previsto per martedì 22 settembre: a Clusone l’assemblea dei sindaci della Comunità montana della Valle Seriana eleggerà il suo presidente. Due i candidati: il sindaco di Valgoglio Eli Pedretti (centrodestra) e quello di Ardesio Giorgio Fornoni (centrosinistra).

Se anche Valter Grossi perde l’aplomb

Valter Grossi Ha molto stupito l'ultima uscita a mezzo stampa di Valter Grossi riferita a una presunta ...

Provincia: Pirovano verso lo smantellamento di Abm2

La sede della Provincia di Bergamo BERGAMO -- Il presidente della Provincia Ettore Pirovano non ha mai fatto mistero che quella ...