iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, anche il Bari non ha mai vinto. E’ caccia al primo successo

Di Redazione17 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristiano Doni, in campo nell'ultimo successo atalantino a Bari

Cristiano Doni, in campo nell'ultimo successo atalantino a Bari

BERGAMO – Una non ha ancora perso, per entrambe la prima vittoria in campionato deve ancora arrivare.

Bari – Atalanta, prossimo impegno dei nerazzurri, è una sfida delicata. I pugliesi allenati da Ventura non hanno mai vinto finora in campionato.

I tre pareggi ottenuti contro Inter, Bologna e Palermo però hanno una storia tutta particolare.

L‘esordio a San Siro contro i campioni d’Italia è stato un piccolo capolavoro tattico. Difesa e contropiede per bloccare gli uomini di Mourinho recuperando lo svantaggio iniziale firmato Eto’o.

Contro il Bologna al San Nicola pochissime le emozioni, a Palermo sfiorata l’impresa con i rosanero che hanno trovato il pareggio allo scadere grazie a Budan.

Sulla carta il Bari gioca con un 4-4-2 ma in sostanza la posizione di Alvarez può far molto male. L’ex giocatore della Roma ha grande facilità di corsa, si sgancia bene in attacco supportando la manovra di Kutuzov e del centravanti Meggiorini.

Eccezion fatta per Donati, ex nerazzurro al centro degli intrighi di mercato per qualche settimana, la truppa biancorossa non ha giocatori esperti della massima serie. Capitan Allegretti è una sicurezza, Meggiorini la scommessa e la difesa il vero punto interrogativo: Ranocchia e Bonucci sono alla prima stagione da protagonisti in A, finora hanno fatto bene ma la stecca è sempre dietro l’angolo.

L’Atalanta cerca la prima vittoria. Le statistiche non bastano per dormire sonni tranquilli ma i precedenti sono confortanti.

Le ultime due trasferte in serie A contro il Bari sono state vincenti. L’ultima risale al 22 ottobre 2000. Finì 2-0 con reti di Rossini e Ventola, Doni giocò e venne pure ammonito. La penultima è del 5 novembre 1995, finì 3-1 con doppietta di Tovalieri e gol dell’indimenticato Federico Pisani.

E’ arrivato il momento di rinfrescare l’almanacco. Un punto vorrebbe dire iniziare il cammino, vista situazione sarebbe meglio partire correndo veloce. Con tre punti in saccoccia.

Fabio Gennari

Fabio Caserta suona la carica: a Bari in campo per vincere

Un contrasto aereo di Fabio Caserta (foto Mariani) ZINGONIA – Contro la Sampdoria,il suo esordio dal primo minuto è stato sicuramente positivo. Al ...

Atalanta: 6-0 alla Grumellese con tripletta di Acquafresca

Acquafresca in goal oggi con la Grumellese (foto Mariani) GRUMELLO -- Si è conclusa con un punteggio tennistico a favore dei nerazzurri l’amichevole fra ...