iscrizionenewslettergif
Lettere Scuola

Professore del Paleocapa si autodenuncia: Gelmini, mi licenzi

Di Redazione15 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il ministro dell'Istruzione Mariostella Gelmini

Il ministro dell'Istruzione Mariostella Gelmini

Signora Gelmini,
sono qui ad auto-denunciarmi, perchè Ella qualche dubbio me lo ha insinuato con la frase “Chi fa politica deve farlo fuori dagli edifici scolastici”. Ora, uno dei dubbi è questo: quando, come referente “Educazione alla legalità” porto nella mia scuola rappresentanti di “Emergency”, Giovanni Impastato di “Casa Memoria”, Cinisi, Palermo o, per ben due volte abbiamo portato a Palermo i nostri studenti per incontrare Rita Borsellino, gli amii della Cooperativa Placido Rizzotto che lavorano le terre confiscate alla Mafia, partecipando a seminari vari ecc. ecc. mi chiedo se “faccio politica” quindi non rispettoso dele Sue direttive.

Insegno in una scuola pubblica da 25 anni (non in una caserma di stampo fascista) e se Ella me lo concederà, dovrò farlo per ancora 11 anni. Ma se vuol liberarsi di professori come me, mi licenzi. Le lascio i miei dati.

prof. Gaspare D’Angelo
Referente “Educazione alla legalità”
ITIS “Paleocapa” Bergamo

Gelmini: no agli insegnanti che fanno politica dentro le scuole

Il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini ROMA -- "Se un insegnante vuol far politica deve uscire dalla scuola e farsi eleggere. ...

Caso Impastato: risposta a Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi In merito alla lettera pubblica sul Giornale e firmata da Vittorio Sgarbi, in cui il ...