iscrizionenewslettergif
Economia

Pil peggiore del previsto, ma si intravede la ripresa

Di Redazione14 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pil peggiore del previsto ma ripresa in vista

Pil peggiore del previsto ma ripresa in vista

La Commissione europea rivede al ribasso le previsioni di crescita dell”Italia.  Nel 2009 si attesterà a quota -5 per cento: “Un risultato – sottolinea Bruxelles – peggiore di quanto previsto nelle previsioni dela scorsa primavera che davano il dato a -4,4 per cento. Ma, spiega l’esecutivo europeo, in Italia “dopo una profonda recessione è in atto un graduale miglioramento. E’ infatti attesa nella seconda metà del 2009 una debole ripresa che comporterà un piccolo impulso di crescita positivo nel 2010”.

“Il crollo della domanda globale e della fiducia, insieme alla crisi finanziaria – spiega la Commissione Ue – hanno duramente colpito l’economia italiana”, avviatasi in recessione – si ricorda – già nel secondo trimestre del 2008. A fine 2009 si registrerà dunque un Pil a quota -5 per cento. Si tratta, sottolinea Bruxelles della “caduta annuale più forte registrata da parecchie decadi”. Gli esperti della Commissione Ue sottolineano come, dopo la forte contrazione del Pil italiano nell’ultimo trimestre 2008 (-2,1) e nel primo trimestre 2009 (-2,7), questo “si sia contratto nuovamente nel secondo trimestre, sebbene in maniera più moderata (-0,5)”.

Negli ultimi mesi però, prosegue la Commissione “la fiducia sia nei servizi che nel settore manifatturiero è rimbalzata significativamente dalla depressione raggiunta in febbraio-marzo, anche se il livello resta relativamente basso. Ci si aspetta comunque che la produzione industriale recuperi qualcosa nel terzo trimestre 2009 e ciò  fa prevedere che il Pil reale cresca moderatamente sia nel terzo (+0,2 per cento) che nel quarto trimestre (+0,1 per cento)”

Crisi Valseriana, la Cigl accusa: ministero del Lavoro latitante

Telai fermi in Valseriana Difficoltà strutturali tutte locali e crisi globale generalizzata da tempo stanno facendo sprofondare la Valle ...

Sacconi: l’Ocse dipinge il quadro peggiore

Il ministro Sacconi "Le previsioni Ocse sulla disoccupazione disegnano l'ipotesi peggiore tra quelle possibili ma non la piu' ...