iscrizionenewslettergif
Politica

Targa d’Impastato rimossa: Pirovano si dissocia

Di Redazione13 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il presidente della Provincia Ettore Pirovano

Il presidente della Provincia Ettore Pirovano

BERGAMO — Prosegue la spinosa vicenda dalla targa di Peppino Impastato tolta maldestramente dalla Biblioteca di Ponteranica dal sindaco Aldegani ribadisce. Dopo il sit-in di protesta di sabato mattina, il primo cittadino leghista accusa gli avversari politici di strumentalizzazione.

Aldegani ha detto che la targa non sarà rimessa e che a Impastato dedicherà un premio o un concorso per giovani e scuole.

Intanto nella Lega cercano di gettare acqua sul fuoco e sono in molti a prendere le distanze dal gesto del sindaco Aldegani. Il presidente della Provincia Ettore Pirovano si è detto certo che il sindaco di Ponteranica riuscirà a trovare una soluzione onorevole per Impastato “che merita il massimo rispetto da coloro che sanno cosa significhi tutelare i diritti dei cittadini”.

Pirovano ha parlato di “una colossale gaffe politica che deve essere annullata da un gesto importante da parte dell’amministrazione comunale”. Come parlamentare, ex sindaco e presidente della Provincia, Pirovano si dissocia dal gesto di Aldegani.

Bossi: la vicenda escort organizzata dalla mafia

Il leader della Lega Nord Umberto Bossi CUNEO -- "La vicenda delle escort che sta mettendo in difficoltà il premier Silvio Berlusconi ...

Casini lancia il “Grande Centro”: Bossi non fa paura

Pier Ferdinando Casini CHIANCIANO, Siena -- La minaccia delle elezioni anticipate agitata dalla Lega non fa paura all'Udc. ...