iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Prima periferia

Prostituzione, prosegue il giro di vite: due arresti a Lallio

Di Redazione10 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ragazze sfruttate dal giro della prostituzione

Ragazze sfruttate dal giro della prostituzione

LALLIO — Nuova retata della Polizia nell’ambito di una vasta e prolungata operazione volta a stroncare il fenomeno della prostituzione sulle strade in Bergamasca.

Ieri sera cinque pattuglie della Polizia di Stato si sono concentrate sulla zona di Lallio, con cinque pattuglie della Polizia. Nel corso della notte sono state sottoposte a controlli una ventina di prostitute, 14 delle quali sono state poi condotte in Questura per l’identificazione.

Di queste, undici romene molto giovani hanno ricevuto il foglio di via, con l’ordine di allontanamento dall’Italia entro trenta giorni. Restaranno invece, ma in carcere, altre due prostitute arrestate per l’utilizzo improprio di documenti comunitari. Le due infatti hanno presentato documenti di nazionalità romena, che consentono di attraversare le frontiere europee senza obbligo di controlli dal momento che la Romania è entrata in Europa, ma in realtà erano di nazionalità albanese.

Il pugno di ferro delle forze dell’ordine contro la prostituzione continuerà, con un controllo sistematico, per alcune settimane. Ieri sera gli agenti hanno fatto anche un’ispezione della zona di viale Pirovano, senza però rilevare attività di prostituzione.

Giovane ustionato al volto da cocktail alla fiamma

Il cocktail B52 CURNO -- È stato investito da una fiammata che gli ha provocato ustioni di secondo ...

Giovane in auto si schianta contro il guardrail sull’asse interurbano

Intervento dei Carabinieri e dei vigili del fuoco CURNO -- Fine settimana tragico sulle strade bergamasche. Dopo l'incidente di via della Valli, ieri ...