iscrizionenewslettergif
Cinema

Arriva il 3D ma mancano le sale attrezzate

Di Redazione10 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gli occhialini per la visione di film in 3D

Gli occhialini per la visione di film in 3D

Il rischio concreto è che da Hollywood arrivino i film nel nuovo formato in tre dimensioni, ma che in Italia non ci siano le sale sufficienti per proiettarli. Per questo Paolo Protti, presidente dell’Anec, associazione nazionale esercenti cinema, chiede il supporto statale.

In una lettera a Magazine, Protti sostiene che “senza l’aiuto dello Stato e dell’industria cinematografica le sale cinematografiche non potranno adeguarsi al 3D”.

“Sono 267 le sale italiane attrezzate per la proiezione dei film in 3D – ricorda Protti – solo ad aprile erano 104. Lo sviluppo e’ dunque molto rapido, ma senza aiuti ora rischia un serio rallentamento”.

Sylvester Stallone annuncia Rambo 5

Sylvester Stallone in uno degli episodi della saga di Rambo S'intitola "The Savage hunt (la caccia selvaggia" ed è il quinto episodio della saga di ...

Brunetta: niente soldi pubblici ai film. Placido lo querela

Michele Placido Continua la polemica sul finanziamento pubblico allo spettacolo. Il ministro Renato Brunetta torna sul temi ...