iscrizionenewslettergif
Valseriana

Incidente Monte Bianco: ha lavorato a Clusone il pilota dell’elicottero

Di Redazione8 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'elicottero protagonista dell'incidente

L'elicottero protagonista dell'incidente

CLUSONE — Una linea sottile lega l’incidente avvenuto ieri a un elicottero sul Monte Bianco e la nostra provincia. Il pilota del velivolo che si è schiantato sulla montagna è Andrea Bellinzona, già sposato e con figli a Fino del Monte e per 15 anni dipendente dell’Elieuro di Clusone.

Una vicenda drammatica quella capitata ieri ad Andrea che si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Aosta. Verso le 13, durante un lavoro su un traliccio dell’alta tensione, l’elicottero su cui volava, un Eurocopter sa315b Lama della ditta Helops (gruppo Air Vallee), è precipiatato dalle parti del rifugio Vecchio Torino. Dalle prime indagini pare che le pale abbiano urtato i cavi. L’elicottero è precipitato sulle rocce a circa tremila metri di quota, e due persone sono morte.

Si tratta dei tecnici di volo Christian Jeantet, 36 anni, e Giuliano Coaro, 53 anni, entrambi valdostani. Bellinzona, orginario di Aosta, è ricoverato all’ospedale Umberto Parini in condizioni disperate. Ferito in maniera meno grave anche un operaio di origine albanese, di 30 anni.

Le indagini in corso hanno stabilito che le condizioni per il volo erano ottimali: bel tempo e assenza di vento. E il velivolo era fra i migliori della sua categoria per quest’impiego. Gli esperti sono alla ricerca delle cause dell’incidente.

Dà fuoco alle Poste, piromane arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri in azione CAZZANO SANT'ANDREA -- Ha preparato la sua azione con calma. Poi, ha dato fuoco alle ...

Mercoledì i funerali di monsignor Aldo Nicoli

NEMBRO -- Era una delle figure di spicco della Chiesa bergamasca. È morto domenica mattina, ...