iscrizionenewslettergif
Economia

Camera di Commercio: dopo il decreto Formigoni, Sestini si ricandida

Di Redazione7 settembre 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il presidente della Regione, Roberto Formigoni

Il presidente della Regione, Roberto Formigoni

Dopo tanti anni aveva deciso di lasciare. Ma la difficile congiuntura economica, unita ai cambiamenti in corso in altre importanti istituzioni cittadine hanno convinto Roberto Sestini a ricandidarsi alla presidenza della Camera di Commercio.

La decisione è stato comunicata nel corso dell’ultima giunta camerale. A spingere Sestini a restare in sella, il tentativo di dare continuità all’attività dell’istituzione cittadina, in un momento caratterizzato da mutamenti al vertici di Comune, Provincia e Università.

Non potrà invece ricandidarsi invece il segretario generale della Camera Commercio, Carlo Spinetti, che aveva già ricevuto una proroga del mandato, ma che al compimento dei settant’anni – il prossimo mese di ottobre – dovrà cedere l’incarico.

Inoltre, il 28 luglio scorso il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha emanato un decreto che stabilisce il numero dei rappresentanti e il peso specifico spettante a ciascuna organizzazione imprenditoriale, sindacale e associazione di consumatori dentro il consiglio della Camera di Commercio.

Il decreto rispecchia la ripartizione già prevista dallo statuto camerale. Siederanno dunque nel nuovo Consiglio camerale un esponente per l’Agricoltura, 7 per l’Artigianato, 8 per l’Industria, 5 per il Commercio, uno per la Cooperazione, uno per il Turismo, 2 per i Trasporti, uno per il Credito oltre a un rappresentante per i sindacati e uno per le associazioni di consumatori. Complessivamente 32 consiglieri.

Sarò poi il Consiglio stesso, indicativamente entro fine anno, a nominare il presidente che deve essere eletto con i due terzi dei voti e successivamente gli otto membri della Giunta.

Crisi: Bombassei (Confindustria) predica cautela

Bombassei con Montezemolo e la Marcegaglia Qualche segnale di ripresa si inizia a vedere ma il vicepresidente di Confindustria, il bergamasco ...

Stime Moody’s: Pil a +0,1 nel 2010

Si cominciano a vedere segnali di ripresa Il prodotto interno lordo del nostro paese tornerà nel campo positivo nel 2010. Lo dice ...