iscrizionenewslettergif
Turismo

Bando regionale da 20 milioni per le imprese turistiche

Di Redazione31 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bellissimo castello di Malpaga (foto Daniele Caltabiano)

Il bellissimo castello di Malpaga (foto Daniele Caltabiano)

Si apre domani, martedì 1 settembre, il bando regionale a sostegno della competitività delle imprese turistiche per il quale la Regione Lombardia ha stanziato complessivamente 20 milioni di euro. Tre le misure di agevolazione messe a disposizione: la prima volta a sostenere progetti di sviluppo delle attività turistiche e a promuovere la qualità delle strutture nell’ambito dei sistemi turistici recentemente approvati dalla Regione; la seconda punta a incentivare la collaborazione tra le imprese e l’integrazione tra attività e servizi di interesse turistico per rendere più competitiva l’offerta sul mercato; la terza mira, attraverso incentivi diretti, a migliorare la qualità delle strutture ricettive.

Le prime due misure, rese note con un bando pubblicato lo scorso 6 agosto sul Bollettino ufficiale della Regione Lombardia, mettono a disposizione 11.400.000 Euro; la terza misura è in via di pubblicazione.

Per accedere ai contributi è necessario che imprese, pubbliche amministrazioni e associazioni di categoria predispongano, secondo la logica del partenariato, Programmi per lo sviluppo della competitività, articolati in Progetti di investimento. Le domande per l’accesso alle risorse regionali possono essere presentate, on-line, a partire da domani sino al 16 Novembre 2009.

L’agevolazione finanziaria consiste in un contributo a favore del soggetto beneficiario nella misura massima del 50 per cento dei costi ritenuti ammissibili, di cui il 25 per cento a fondo perduto e il restante 25 per cento a rimborso. L’investimento minimo ammissibile è pari a 100 mila euro e deve riguardare spese sostenute a partire dal 6 agosto 2009.

Le imprese bergamasche interessate sono circa 300 e fanno riferimento ai tre Sistemi Turistici: Bergamo, Isola e Pianura, Orobie Bergamasche e Sublimazione dell’acqua.

Per offrire informazioni alle imprese interessate al bando e per predisporre i Programmi per lo sviluppo della competitività, richiesti dalla Regione e indispensabili per accedere ai finanziamenti, Ascom, insieme a Fogalco, ha attivato uno sportello all’interno della Cooperativa di Garanzia.

«Il bando regionale è un sostegno concreto, in un momento di particolare difficoltà economica, destinato alle imprese turistiche per realizzare progetti di investimento sul territorio – afferma Paolo Malvestiti, presidente Ascom Bergamo -. E secondo la logica del partenariato vede le associazioni di categoria in prima fila insieme alla pubblica amministrazione e agli imprenditori del turismo». E aggiunge: «Così come è avvenuto nell’ambito del commercio, ora la Regione si sta spostando nel settore del turismo che è certamente un volano importantissimo per il rilancio della nostra economia. E’ questa quindi un’occasione che i nostri imprenditori devono saper cogliere. Noi saremo al loro fianco e li stimoleremo per potere far fruttare al meglio l’interessante proposta avanzata dalla Regione, che affida alle associazioni di categoria l’importante ruolo di capofila dei Programmi di sviluppo per la competitività».

Per informazioni è possibile contattare la segretaria di Fogalco al numero 035 4120321. Una scheda riassuntiva del bando è scaricabile dal sito di Ascom (www.ascombg.it).

Un’escursione lungo la Greenway del Morla

La Greenway del Morla corre ai piedi delle splendide Mura E' la dimostrazione lampante che l'amministrazione Tentorio non ha nulla di preconcetto contro le piste ...

Rio è la città più felice al mondo

Una splendida immagine di Rio de Janeiro Qual è la città più felice del mondo? Lo ha chiesto la rivista Forbes a ...