iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, Gregucci ci crede: a Bergamo venderemo cara la pelle

Di Redazione30 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Doni ha recuperato, contro il Genoa ci sarà

Doni ha recuperato, contro il Genoa ci sarà

ZINGONIA – Adesso ci vogliono anche i tre punti. Dopo la bella ma sfortunata prestazione dell’Olimpico contro la Lazio, difficile impegno casalingo per l’Atalanta contro il Genoa stasera alle 20.45.

Nonostante un avversario molto carico per il successo sulla Roma ed il passaggio del turno in Europa League, Doni e compagni sono chiamati alla conquista dei primi punti stagionali.

Complimenti e statistiche non fanno classifica e contro il Grifone ci sono tante possibilità di fare bene. Gasperini deve fare i conti con diverse assenze, l’Atalanta gioca la prima davanti al suo pubblico e la spinta del Comunale può dare un aiuto fondamentale per smuovere la classifica contro una squadra di grande livello.

Doni, Padoin e Guarente hanno recuperato e dovrebbero giochare dal primo minuto, Angelo Gregucci nella consueta conferenza della vigilia è apparso sereno e tranquillo per il battesimo in terra orobica.

Allora mister, dopo quelle di Roma stavolta le emozioni sono tutte bergamasche…

Ci prepariamo alla prima partita a Bergamo, davanti al nostro pubblico. Sarà una gara difficile, importante e credo anche molto bella. Dovremo esser bravi a tenere il ritmo alto, se il Genoa risentirà della fatica di coppa lo sapremo solo stasera, ma a me importa preparare al meglio la mia squadra. L’approccio come sempre è sereno e professionale, dovremo essere convinti, consapevoli di quello che sappiamo fare e con la testa giusta per mettere in pratica sul campo ciò su cui abbiamo lavorato.

Capitolo formazioni. Ha dei dubbi che deve ancora sciogliere?

 

Io non ne ho da qualche giorno. Certo ci sono situazioni da valutare ma non voglio svelare nulla. Talamonti è in grande progressione, l’ho provato giovedì in amichevole come ho provato altre soluzioni attraverso le quali cerco indicazioni sui miei giocatori. Per il ruolo di centrale vicino a Manfredini lo tengo in grande considerazione.

Oltre al difensore argentino, c’è grande curiosità per vedere lo schieramento avanzato. Tiribocchi insieme ad Acquafresca è possibile dall’inizio?

Giocheremo con due punte, una di queste sarà Cristiano Doni. Non rinuncio facilmente al capitano, le sue condizioni sono buone e quindi giocherà. Tiribocchi e Acquafresca insieme sono una soluzione che abbiamo già schierato nella ripresa contro la Lazio, metterli dall’inizio significherebbe cambiar modulo e si può fare a partita in corso. Caserta a sinistra potrebbe essere un’alternativa a Valdes, ciò che conta è mantenere la stessa intensità fino alla fine indipendentemente da chi gioca e dal fatto che in campo ci siano una, tre o cinque punte.

Dopo una buona prestazione e zero punti, cosa si può migliorare?

Dovremo essere un pò più precisi e non mi riferisco soltanto alla zona gol. Ci sono situazioni di gioco in cui vanno interrotte le trame avversarie, altre in cui palla al piede si deve alzare il ritmo attaccando gli spazi. Vorrei vedere qualcosa in più sotto diversi aspetti, fermo restando che a Roma abbiamo disputato una buona gara.

Si gioca in casa, storicamente le fortune dell’Atalanta passano da Bergamo…

Cercheremo di fare più punti possibili, venderemo cara la pelle a partire da stasera. La nostra storia dice che dovremo essere concentrati e determinati, i tifosi ci daranno una grande carica e sanno bene che l’Atalanta sarà unita e solida alla ricerca del risultato.

Probabili formazioni

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Garics, Talamonti, Manfredini, Bellini; Padoin, Guarente, Barreto, Valdes; Doni; Acquafresca. All. Gregucci

Genoa (3-4-3): Amelia; Biava, Moretti, Papasthopulos; Criscito, Karhja, Zapater, M.Rossi; Sculli, Figeroa, Palacio. All. Gasperini.

Fabio Gennari

Atalanta, Consigli: in casa possiamo battere qualsiasi avversario

Andrea Consigli durante l'allenamento ZINGONIA -- Genoa, ma non solo. Le parole di Andrea Consigli, splendida giovane realtà dell’Atalanta e ...

Il Genoa passa al Comunale: seconda sconfitta per l’Atalanta

Un momento della sfida tra Atalanta e Genoa BERGAMO – Due partite, due sconfitte. Zero punti, zero gol realizzati. Vista così, la sconfitta ...