iscrizionenewslettergif
Bassa

Coltivava marijuana nella stalla: arrestato 38enne di Zanica

Di Redazione25 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una pianta di marijuana

Una pianta di marijuana

ZANICA — Da fuori sembrava una normale stalla: un fienile come ce ne sono tanti nella Bassa. Invece, dentro, pareva una serra di quelle tecnologiche in cui si fanno crescere piante preziose, ma illegali, I carabinieri di Fara d’Adda hanno scoperto una coltivazione e i macchinari per la preparazione della marijuana.

La serra clandestina si trova a Zanica. Dentro, una trentina di piante con altezza compresa tra uno e tre metri. E, in un apposito locale adibito a essicatoio delle foglie, due chili e 800 grammi di marijuana già pronta per l’uso.

Per i militari è stato un gioco da ragazzi risalire al proprietario della piantagione segreta. In manette, accusato di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di droga, è finito un 38enne di Zanica, con diversi precedenti penali.

Finito per direttissima davanti al giudice, l’uomo è  stato messo agli arresti domiciliari in attesa del processo rinviato al prossimo novembre. Non è bastata la giustificazione dell’uso personale “per stimolare l’appettito”.

Attenzione all’acqua: falda trevigliese inquinata dal Cromo

Una falda inquinata da cromo esavalente (immagine di repertorio) BERGAMO -- Tutti convocati dalla Provincia. E al centro del tavolo un problema che fa ...

Travolto in mountain bike da un’auto: ragazzino di 12 anni gravissimo

L'interno di un'autoambulanza TREVIGLIO -- Erano circa le 20.40 di ieri sera. Con la sua bicicletta stava percorrendo ...