iscrizionenewslettergif
Bassa

Scontro fra auto e moto a Brignano: morti i due conducenti

Di Redazione12 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'ambulanza del 118 in azione

Un'ambulanza del 118 in azione

BRIGNANO — Terribile incidente stradale ieri sera alle 21 a Brignano. Nello scontro fra un’auto e una moto hanno perso la vita due persone.

Lo schianto è avvenuto all’altezza dell’incrocio con la strada provinciale 128. I morti sono i conducenti dell’auto e della moto. Il primo risponde la nome di Danilo Ferrari – 81 anni, di Urgnano – che era a bordo della sua Fiat Punto. Il secondo invece è Stefano Polloni – 25 anni, di Masano, impiegato nell’azienda agricola del padre – che era alla guida di una potente Kawasaki Ninja.

Secondo una prima ricostruzione, l’auto si sarebbe immessa sulla provinciale proprio mentre stava sopraggiungendo la moto di grossa cilindrata. Inevitabile e violentissimo l’impatto. La Kawasaki ha travolto in pieno la vettura nella fiancata sinistra, quella del guidatore. La Punto si è ribaltata ed è finita in un fossato, trascinando con se anche la moto. Il cui ragazzo alla guida della moto è rimasto schiacciato dalle lamiere dell’auto. Entrambi i conducenti sono morti sul colpo.

Sul posto sono al lavoro i carabinieri di Treviglio, le ambulanze del 118 e tre squadre dei Vigili del fuoco, due da Treviglio e una da Bergamo. La strada è stata liberata dopo le 23.

Grassobbio, a fuoco 400 tonnellate di fieno: ipotesi dolosa

I Vigili del fuoco in azione nell'azienda agricola (Foto Mariani) GRASSOBBIO -- Duro lavoro ieri sera a Grassobbio per i Vigili del fuoco. Verso le ...

Attenzione all’acqua: falda trevigliese inquinata dal Cromo

Una falda inquinata da cromo esavalente (immagine di repertorio) BERGAMO -- Tutti convocati dalla Provincia. E al centro del tavolo un problema che fa ...