iscrizionenewslettergif
Cinema

“2012” un film da fine del mondo

Di Redazione11 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'onda di maremoto più alta dell'Everest

Un'onda di maremoto più alta dell'Everest

Sarà la fine del mondo, nel vero senso della parola, la protagonista indiscussa della prossima stagione cinematografica. Negli Stati Uniti sono in fase di completamento le pellicole “The Book of Eli” con Danzel Washington, il cartone animato apocalittico prodotto da Tim Burton, “Segnali dal futuro” con Nicolas Cage, ma primo soprattutto il kolossal “2012” di Roland Emmerich.

ll regista, autore di film catastrofici quali “L’alba del giorno dopo” e “Independence Day”, con 200 milioni di dollari di budget ha potuto dare vita alle catastrofi naturali più inimmaginabili che in maniera fin troppo realistica demoliscono la cupola di San Pietro, il Golden Gate di San Francisco, il Big Ben di Londra, la Tour Eiffel, il Cristo Redentore di Rio de Janeiro.

La trama del film (in uscita il 26 novembre) è basata su un’antica profezia Maya. Nel cast di un film che – per voce dello stesso regista – è per metà fatto di effetti speciali ci sono John Cusack, Tandie Newton, Woody Harrelson e Chiwetel Ejiofort.

Questa la trama in breve: il personaggio di John Cusack cerca di salvare la sua famiglia prendendo un aereo mentre alla Casa Bianca il Presidente (Danny Glover), il suo consigliere scientifico (Chiwetel Ejiofor) e il capo dello staff (Oliver Platt) tentano ancora di nascondere alla gente le notizie dell’imminente disastro.

Guarda il trailer del film in italiano

Box office: Harry Potter ancora in testa ma in calo

Il maghetto più famoso del mondo Pur rimanendo al vertice del botteghino, Harry Potter crolla del 47 per cento rispetto agli ...

Mamet prepara un film sul diario di Anna Frank

Il diario di Anna Franck Il regista e sceneggiatore David Mamet sta preparando per gli studi Disney di Los Angeles ...