iscrizionenewslettergif
Politica

Il leghista Daniele Belotti propone fondi per tv e radio in dialetto

Di Redazione10 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il leghista Daniele Belotti al centro

Il leghista Daniele Belotti al centro

BERGAMO — Stanziare fondi per le tv e le radio locali lombarde che fanno programmi culturali, informativi e intrattenimento in dialetto. E’ la proposta avanzata dal consigliere regionale leghista Daniele Belotti, presidente della commissione Cultura del Pirellone, e dal suo collega Stefano Galli.

Secondo i due «alcune istituzioni regionali e provinciali italiane sostengono programmi televisivi in lingua locale in modo da favorirne la conservazione e la conoscenza». La Regione Piemonte promuove trasmissioni in piemontese, occitano, franco provenzale e walser. La Sicilia in lingua albanese. E così il Friuli, la Sardegna, il Sud Tirol, la Val d’Aosta e la Romagna.

Ora, perché non farlo anche in Lombardia ? I due leghisti sostengono che “l’uso e la conoscenza della lingua locale della propria terra rafforza il senso di comunità e di appartenenza e favorisce anche l’integrazione degli stranieri”.

Saffioti (Pdl): niente Congresso fino alla primavera del 2011

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti BERGAMO -- "Probabilmente non si parlerà di Congresso del Pdl fino a dopo le Regionali ...

Mozzo, l’Udc coglie in castagna la Lega sulle bandiere

bandiereMOZZO -- Nei giorni scorsi si è fatto un gran parlare della proposta della Lega ...