iscrizionenewslettergif
Sport

Dal campo al web, è davvero un’Atalanta mondiale

Di Redazione7 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La strepitosa tifoseria atalantina

La strepitosa tifoseria atalantina

BERGAMO — Un’Atalanta mondiale. Esagerazione, gioco di parole o splendida realtà? Nessuno scherzo, eccovi il perchè. L’amichevole contro i sauditi dell’Al Hilal disputata ieri a Cannes, patria del lusso e degli eccessi dove i petrolieri arabi sono ormai di casa, è solo l’ultima conferma di come la Dea non sia seguita e considerata solo dai bergamaschi.

Grazie al sito atalantini.com, uno dei più affidabili termometri della passione nerazzurra, è facile capire come l’Atalanta sia tifata in tutto il mondo. Giappone, Australia, Nuova Zelanda. E ancora Inghilterra, Germania e Olanda passando per l’Austria e la Svizzera. Storie particolari, emozioni comuni, un’unica fede.

Prendete Adrian da Melbourne. Figlio di italiani non bergamaschi, una mattina di quand’era bambino insieme ai fratelli doveva scegliere per che squadra tifare. Ha optato per il nerazzurro, non quello “bauscia” ma il nostro che vince poco ed oggi è un fedelissimo atalantino.

C’è chi per una donna si è trasferito dall’altra parte del globo senza dimenticare mai le sue origini e la sua passione. C’è chi come Yumi ha scoperto guardando Cristiano Doni ai Mondiali 2002 la maglia che a Bergamo fa impazzire la gente. Da allora è atalantina anche lei.

Qualcuno dalla Norvegia ha staccato perfino degli abbonamenti, altri dalla Svezia non si perdono un match in tv. Storie di emigranti, di studenti Erasmus che hanno diffuso il verbo, di ragazzi come Fabio da Palermo che dalla mamma di Clusone ha ereditati geni nostrani.

Sono pillole incredibili, passioni nate per una squadra che in Europa non ci va da un bel pò e che in bacheca ha un sacco di posto.

Sul campo nei prossimi giorni ci saranno Garics (Austria – Cameroon),  Barreto (Corea del Nord – Paraguay) e Radovanovic (Serbia – Israele U 21) oltre a Tiboni  che è stato chiamato da Casiraghi per l’amichevole d’esordio degli azzurrini. Nerazzurri nel mondo, la soddisfazione di vedere atalantini in Nazionale non ha confini, da Bergamo fino alla terra dei canguri.

Fabio Gennari

Atalanta a Cannes: finisce 0-0 il match con gli arabi

I giocatori a colloquio con Gregucci CANNES, Francia -- Pareggio a reti inviolate in terra francese fra l' Atalanta e l'Al ...

Tim Cup, sarà Atalanta-Cesena. Albinoleffe fuori con la Spal

Tim Cup 2009/2010 BERGAMO -- Sarà il Cesena il primo avversario di Tim Cup per l’Atalanta di Gregucci. I ...