iscrizionenewslettergif
Editoriali

L’appello di Vertova: non fate morire la città

Di Redazione3 agosto 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tempi duri per Kebab e piccoli alimentari

Tempi duri per Kebab e piccoli alimentari

La legge regionale che impone la chiusura all’una di notte alle imprese che producono e vendono pizzette, piadine, brioche, kebab e gelati sta avendo una serie di effetti negativi a catena ampiamente prevedibili.

A Bergamo sono una dozzina gli esercizi che subiscono la restrizione degli orari di apertura rispetto alla prassi abituale. A seguito di tale restrizione, tali attività rischiano di chiudere oppure di dover ricorrere ai licenziamenti. Inoltre la chiusura all’una di notte di questi posti reca disagi a tanti cittadini, soprattutto giovani, che svolgono attività lavorative o ricreative in orari successivi all’una di notte e che non dispongono di questi servizi di ristoro. La città dopo l’una di notte muore ed è meno bella e sicura.

Di fronte agli effetti nefasti della legge regionale, a cui non corrisponde alcun beneficio, la Giunta non può tirarsi indietro. Ha a disposizione lo strumento delle deroghe alla limitazione degli orari. Il Sindaco Tentorio e l’Assessore Foppa Perdetti hanno dichiarato pubblicamente di voler concedere delle deroghe, giustamente subordinate al non disturbo della quiete pubblica.

Con un’interpellanza a risposta scritta chiedo all’assessore Foppa Perdetti di stabilire urgentemente i criteri per la concessione delle deroghe e di chiarire la prassi burocratica che gli esercenti devono seguire per poter fare richiesta.

E’ nelle mani della Giunta la responsabilità politica dell’eventuale chiusura di micro-attività imprenditoriali e della mortificazione della città.

Pietro Vertova
consigliere comunale dei Verdi

Le mirabolanti scoperte di Walter Veltroni

L'ex segretario del Partito Democratico, Walter Veltroni Meglio tardi che mai. All’alba del 2009, dopo essere stato per anni il segretario del ...

Il bizzarro caso della benzina che cresce con le vacanze

La benzina rincara a pochi giorni dall'esodo. Chissà... Si avvicina il grande esodo di metà agosto e, con una puntualità sospetta, il prezzo ...