iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Sorpresi dalla piena del Brembo rischiano l’annegamento: salvati dall’elicottero

Di Redazione31 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La disavventura è finita grazie all'intervento dell'elicottero dei Vigili del Fuoco

La disavventura è finita grazie all'intervento dell'elicottero dei Vigili del Fuoco (foto Mariani)

OSIO SOTTO — Stavolta l’elicottero dei Vigili del fuoco ha compiuto un autentico miracolo. Devono la vita al pilota e alle sue manovre al limite quattro persone che oggi hanno rischiato di morire trascinati dalla piena del Brembo, a Osio Sotto.

Erano le 16 quando l’onda di piena del Brembo provocata dai temporali di questa mattina in Valbrembana è arrivata ad Osio Sotto sorprendendo i bagnanti che stavano sul fiume. Quattro persone – un uomo e una donna romeni, un uomo e una donna, una giovane lituana e un italiano, tutti fra i 27 ai 35 anni – si sono trovati nel giro di pochi minuti in mezzo all’acqua.

Nella zona sono esposti cartelli che indicano il rischio di piene improvvise. Ma i quattro confidavano nella bella giornata. Nel pomeriggio la sorte ha voltato loro le spalle.

Aggrappati l’uno all’altro sopra un masso affiorante dall’acqua, su cui avevano preso il sole praticamente in mezzo al Brembo, i quattro hanno chiamato disperatamente aiuto. Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Grignano che hanno dato l’allarme. Per fortuna un elicottero di soccorso, partito da Malpensa, è arrivato in soli 8 minuti.

L’operazione di recupero, da manuale, è avvenuta in due tempi. Il velivolo si è messo in hovering a pelo d’acqua e ha raccolto i primi due, portandoli a riva. Quando l’elicottero è tornato, gli altri due, con l’acqua già alle ginocchia, non riuscivano a salire. I pompieri li hanno fatti aggrappare alle staffe, e portati in salvo con le gambe sempre nell’acqua.

Alla fine i quattro risultano utti salvi ma in forte stato di choc.

Accordo raggiunto sul Gres. I sindacati: dignitoso. Misiani (Pd): bene così

Tubazioni per acquedotti SORISOLE -- “Non ci dimenticheremo di questi 145 posti di lavoro definitivamente persi. Se è ...

Scout di Dalmine precipita in un canalone nel Lecchese

La vista sul lago dalle montagne dello Zucco di Sileggio DALMINE -- Per fortuna alla fine se l'è cavata con alcune ferite e un grande ...