iscrizionenewslettergif
Sport

Quarta punta, l’Atalanta tratta Eder con l’Empoli

Di Redazione31 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'attaccante del Frosinone Eder

L'attaccante brasiliano Eder

BERGAMO — Il calciomercato dell’Atalanta non è ancora finito. Tranquilli, nessuna brutta notizia. Le prime amichevoli cui abbiamo assistito hanno confermato la bontà dell’organico partito per Brentonico, Guarente in particolare è apparso in costante crescita e le chiavi del centrocampo 2009/2010 sono nelle sue mani.

Carlo Osti solo pochi giorni fa ha dichiarato che sono possibili solo operazioni minori. Una presa di posizione come questa è sintomo di soddisfazione per quello che la rosa può dare ma come sempre il direttore sportivo nerazzurro una ne dice e cento ne pensa quindi può accadere ancora molto.

La prima conferma di come l’Atalanta non sia affatto ferma arriva direttamente da Emanuele Ricci, agente del brasiliano Eder che più volte nelle scorse settimane è stato accostato ai nerazzurri.

“L’Atalanta è tornata a farsi sentire per il mio assistito più o meno una settimana fa – attacca Ricci – dopo un periodo di silenzio. Con il riscatto da parte dell’Empoli ogni pista si era un pò raffreddata per le loro richieste economiche ma so che nerazzurri e toscani si stanno parlando per trovare una soluzione”.

La notizia è di quelle importanti, un giocatore come il funambolo ex Frosinone andrebbe a completare un reparto già ben assestato ma dove manca un’alternativa vera al trentasettenne Cristiano Doni.

Viste le richieste empolesi, quale potrebbe essere la chiave di volta per risolvere la questione?

“Dalle informazioni che ho l’Atalanta stà cercando di acquisire la comproprietà di Eder inserendo qualche contropartita tecnica gradita all’Empoli. Si è parlato di Tiboni, giovane e di ottime prospettive ma ci sono anche altre possibilità. Staremo a vedere, per ora siamo in contatto telefonico ma già dalla prossima settimana credo si facciano passi avanti”.

In effetti il giovanotto ex Verona avrebbe pochissimo spazio all’ombra di città alta, insieme a Bonaventura che vorrebbe misurarsi in serie B l’Empoli si ritroverebbe due innesti in linea con la politica societaria oltre ad un conguaglio in denaro.

Le ultime parole di Ricci poi lasciano pochi dubbi sulla volontà del calciatore. “Noi aspettiamo – chiude l’agente – di essere interpellati ma fin d’ora posso dire che la soluzione Bergamo sarebbe molto gradita al giocatore. La serie A, una piazza calda ed importante oltre a un gruppo di cui tutti parlano bene sono prospettive che soddisferebbero chiunque”.

Eder per caratteristiche fisiche e tecniche sarebbe perfetto per l’Atalanta, la classica ciliegina sulla torta. Operazione possibile e decisamente interessante.

Fabio Gennari

L’Atalanta agguanta la vittoria nel finale: 3-1 alla Cremonese

Jaime Valdes, autore della prima rete contro la Cremonese BRENTONICO, Trento -- Continua a suon di vittorie la preparazione dell’Atalanta in vista della prossima ...

Di corsa fra le vette: domenica la Orobie Skyraid

Il folto pubblico sul percorso lo scorso anno CASTIONE -- Sarà un evento sportivo di prim'ordine. Domenica 2 agosto, lungo il celebre sentiero ...