iscrizionenewslettergif
Tecnologia

Apple pronta a lanciare il tablet-computer

Di Redazione28 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Due gioielli della Apple: iPhone e iPod Touch

Due gioielli della Apple: iPhone e iPod Touch

Apple si prepara a lanciare un nuovo e rivoluzionario prodotto. Stiamo parlando di un dispositivo tablet e touch screen che dovrebbe avere le sembianze di iPhone e iPod Touch, ma funzioni e prestazioni di un computer. La notizia, non ancora ufficiale, è stata lanciata da “Appleinsider”.

La casa di Cupertino non è nuova ai grandi prodotti e alle grandi rivoluzioni. Ma ecco che scende in campo con un’ulteriore “trovata”: un computer tablet da 10 pollici, simile all’iPhone e all’iPod Touch, ma con le prestazioni di un notebook. Il nuovo gioiello firmato Apple sarà interamente touchscreen ed incorporerà un modem per la connettività 3G.

Stando a “Appleinsider”, l’azienda statunitense avrebbe ordinato i componenti necessari alla realizzazione del netbook presso 3 produttori taiwanesi: Wintek, che produrrà gli schermi touchscreen, Foxconn, che costruirà il netbook stesso, e Dynapack International Technology che dovrebbe fornire le batterie per alimentare il dispositivo mobile. Stando alle prime indiscrezioni il prezzo di partenza potrebbe aggirarsi intorno ai 799 dollari.

Tra le ultime novità di casa Apple, sembra che l’azienda stia lavorando con le quattro principali multinazionali discografiche per stimolare le vendite di musica attraverso il proprio sito iTunes con il nuovo servizio “Cocktail” che punta a integrare il download degli album con libretti interattivi, videoclip, fotografie e testi delle canzoni.

La Facebook mania arriva a 250 milioni di iscritti

Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg Chi non è iscritto a Facebook alzi la mano. Sono davvero tantissimi i giovani - ...

La Chiesa inglese “scomunica” Facebook

I social network accusati di produrre amicizie effimere Facebook e MySpace minacciano la vita della comunità e portano gli adolescenti al suicidio. Almeno ...