iscrizionenewslettergif
Politica

Crollo di Sant’Agata: il sindaco Tentorio sollecita l’intervento del Demanio

Di Redazione27 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio

Il sindaco di Bergamo Franco Tentorio

BERGAMO — Il crollo parziale della torretta dell’ex carcere di Sant’Agata poteva essere ben più micidiale di quanto alla fine è stato. Certo però che la situazione precaria in cui versa l’edificio non fa dormire sonni tranquilli al sindaco che, oltretutto, è responsabile della sicurezza dei cittadini che transitano nelle vicinanze dello stabile.

Pertanto, Tentorio ha deciso di provvedere e alla svelta, prima di incappare in situazioni peggiori. Il sindaco ha preso carta e penna e ha scritto una lettera al Demanio, proprietario dell’edificio fatiscente.

“Con la presente – si legge nel documento – esprimiamo viva preoccupazione per lo stato in cui versa l’ex carcere di Sant’Agata, situato nel cuore storico di Città alta”.

“Ieri – prosegue preoccupato Tentorio – l’ultimo episodio che poteva avere risvolti tragici: parte della torretta di guardia dell’ex penitenziario è crollata sul tetto di un edificio attiguo. Fortunatamente tegole, travi e altro materiale non si sono riversate in strada e solo per caso non hanno procurato danni rilevanti a cose e persone”.

“il forte fragore – si legge sempre nella lettera del sindaco – ha però messo in allarme decine di persone che in quel momento si trovavano nelle vie limitrofe al crollo”.

Poi la richiesta esplicita di intervento: “Preso atto delle precarie situazioni strutturali in cui versa il complesso di Sant’Agata, onde evitare che in futuro si possano ripetere episodi come quello avvenuto nella giornata di ieri, chiediamo che si lavori per arrivare quanto prima ad un accordo che possa da un lato tutelare l’incolumità pubblica e dall’altro valorizzare l’antico penitenziario”.

Il complesso di Sant’Agata non rientra infatti nell’accordo che, su intervento dei deputati Giorgio Jannone e Gregorio Fontana e dell’Assessore Andrea Pezzotta, permetterà a breve all’Amministrazione comunale di acquisire alcuni contenitori di proprietà demaniale, a partire dalla caserma Montelungo.

Mobilità: avanti come promesso in campagna elettorale

La discussa pista ciclabile di viale Giulio Cesare BERGAMO -- Avanti come promesso in campagna elettorale. E' stato chiaro l'assessore alla Mobilità Gianfranco ...

“Pianisti” alla Camera: Fini ritira la tessera a Pirovano, il Pd all’attacco

Il presidente della Camera Gianfranco Fini BERGAMO -- La vicenda ha fatto un certo scalpore anche se, in questo caso, chi ...