iscrizionenewslettergif
Bergamo

Furto in merceria: denunciate due cinquantenni

Di Redazione24 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Questura di Bergamo

La Questura di Bergamo

SANTA CATERINA — Amiche per la pelle e con un “hobby” comune: rubare. Due signore bergamasche sono state denunciate per aver rubato indumenti e bracciali in una merceria di Via Corridoni.

Era il loro passatempo preferito, un vizio ormai praticato da molti anni. E fino a pochi giorni fa tutto era sempre andato liscio. Ma martedì scorso, alle due bergamasche di mezza età, è andata male.

Le due donne, una di 47 anni e una di 52, sono entrate nella merceria di via Corridoni. Hanno preso alcuni articoli dagli scaffali e, mentre una delle due furbacchione è andata alla cassa a pagare una parte della merce, l’altra se ne usciva dal negozio rubando bracciali e collant.

La commessa della merceria, una donna di origine cinese, si è però accorta del furto e ha cercato di fermare le due “Thelma e Louise” in versione bergamasca. Tra le tre è nata una collutazione. Le due ladre sono riuscite però a sfuggire alla commessa e a scappare a bordo di uno scooter.

Fortunatamente un passante che si trovava fuori dal negozio e aveva assisitito alla scena, è riuscito ad annotare il numero di targa del veicolo. In questo modo le due sono state identificate dalle forze dell’Ordine. Gli agenti della Polizia le hanno trovate ospiti in un appartamento di Redona. Le due donne sono state accompagnate in Questura e denunciate per rapina impropria.

Si fingono operatori dell’Enel e truffano un’ottantenne

I finti tecnici dell'Enel hanno tentato tre truffe BERGAMO -- Anziani ancora nel mirino dei truffatori. Nella giornata di ieri sono stati tre ...

Danni causati dal maltempo: stato d’emergenza per la Bergamasca

L'allagamento di Largo Barozzi BERGAMO -- Visti i notevoli danni causati dal maltempo che ha colpito la Bergamasca la ...