iscrizionenewslettergif
Cinema

Polemiche per il nuovo film horror di Di Caprio

Di Redazione20 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una scena del nuovo film di Di Caprio

Una scena del nuovo film di Di Caprio

E’ destinato a suscitare una marea di polemiche il nuovo film horror “Orphan”, prodotto da Leonardo Di Caprio e in uscita nelle sale americane. Dedicato alla storia di un’orfana, la pellicola vede protagonista una bimba di 11 anni interpretata da Isabelle Fuhram, dalla faccia spaventosa e dai comportamenti omicidi.

Il suo volto campeggia in mostra sui cartelloni del film in tutte le strade di Los Angeles. Si tratta di un volto che terrorizza, anche se la bambina dice che la propria immagine non le fa impressione. Il film racconta di una bambina che trova una nuova famiglia e cerca di sterminarla.

Ovviamente, gli orfanotrofi hanno sollevato pesanti critiche sul film, temendo che questa operazione influenzerà in negativo le adozioni di bambini abbandonati. Come se quei poveri angeli non ne avessero già abbastanza problemi…

Raoul Bova prepara nuove docu-fiction

Raoul Bova E' instancabile Raoul Bova. Sarà per la prestanza da ex nuotatore, certo è che l'attore ...

La Loren: il cinema italiano non va più

Sophia Loren "Il cinema italiano di oggi non va più come una volta". E' quanto sostiene Sophia ...