iscrizionenewslettergif
Cinema

Raoul Bova prepara nuove docu-fiction

Di Redazione17 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Raoul Bova

Raoul Bova

E’ instancabile Raoul Bova. Sarà per la prestanza da ex nuotatore, certo è che l’attore dopo “Sbirri”, sta pensando a una trilogia cinematografica che segua lo stesso filone originale, tra documentario e fiction.

A Ischia Global Fest, dove è stato ospite oggi, Bova ha parlato dei nuovi progetti che lo vedranno impegnato nelle vesti di attore ma anche in quelle di produttore.

“Stiamo lavorando a storie al limite tra recitazione e realtà” ha detto ai giornalisti. E le tematiche saranno molto estreme, quanto purtroppo lo è la cronaca di tutti i giorni. Nelle nuove produzioni si parlerà di riguardanti l’immigrazione clandestina, le tifoserie violente e le violenze sessuali e la pornografia online.

Taglio dei fondi: Barbareschi e la Carlucci protestano

L'attore e politico Luca Barbareschi Anche il cinema sente la crisi. Tanto che Luca Barbareschi e Gabriella Carlucci hanno chiesto ...

Polemiche per il nuovo film horror di Di Caprio

Una scena del nuovo film di Di Caprio E' destinato a suscitare una marea di polemiche il nuovo film horror "Orphan", prodotto da ...