iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta: il bell’Acquafresca è già l’idolo delle bergamasche

Di Redazione17 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il giovane attaccante Robert Acquafresca con Carlo Osti

Il giovane attaccante Robert Acquafresca con Carlo Osti (foto Daniele Zeni)

BERGAMO — Questa volta sorridono anche le signore. L’arrivo a Bergamo di Robert Acquafresca non è soltanto un innesto importante dal punto di vista tecnico, bellezza e stile appagano sempre l’occhio attento dei tifosi ed il ventunenne piemontese rende giustizia anche alla quota rosa nostrana.

Faccia pulita da bravo ragazzo, capello lungo e fisico aitante il nuovo centravanti nerazzurro è guardato con interesse anche da chi diagonali, fuorigioco e schieramento a zona magari non sa bene cosa siano.

“Speriamo che faccia tanti gol per la Dea, comunque è anche un gran bel ragazzo”. Questo commento apparso sul sito atalantini.com, molto seguito dagli appassionati della Dea, riassume un pò tutte le speranze della gente sulla stagione che il Robert nazionale ha iniziato a preparare in quel di Brentonico.

Certo che chi la mette anche sul fisico andante: “Acquafresca? Il nuovo centravanti dell’Atalanta? Non lo conoscevo ma guardando le immagini devo dire che è un bellissimo acquisto”. “Mamma che figo quasi quasi me lo sposo”. “Poi vallo a dire a papà che è milanista” ribatte la sorella. E poi ancora. “Nel gruppo nerazzurro comunque non ne mancano di bei ragazzi, da Bellini a capitan Doni passando per Coppola, Guarente, gli ex Floccari e Plasmati il fascino dell’Atalanta è sempre molto interessante”. Commenti femminili raccolti stamattina per le vie del centro, magari poco tecnici ma decisamente sentiti.

Insomma il giovane Robert ha già fatto breccia nel cuore delle nerazzurre, fin dalle prime foto. I maschietti comunque non si lamentino. Melissa Satta, Giorgia Palmas e Kartika Luyet, compagne di Bobo Vieri, Davide Bombardini e Nicola Ventola, sono soltanto le ultime bellezze sfilate sugli spalti del Comunale.

Con 24 gol nelle ultime due stagioni, sono pochi quelli che a soli 21 anni in serie A hanno segnato tanto, Acquafresca non teme la concorrenza e vuol pensare solamente a lavorare. Sudore e fatica per restare in forma, segnare tanti gol e consacrarsi con l’Atalanta. Per far contenti tutti, occhi interessati sia all’uomo che al calciatore.

Fabio Gennari

Edgar Barreto, un paraguaiano da calcio emocion

Edgar Barreto durante la sua presentazione ufficiale BERGAMO -- Le prime parole di Edgar Barreto in maglia nerazzurra erano arrivate sabato sera ...

Atalanta: le foto più belle dal ritiro di Brentonico

Il gruppo con mister Gregucci BERGAMO -- Il cantiere è aperto. Non ci sono muratori e carpentieri, quelli lavorano nella ...