iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Tecnologia

Intel riaccende le speranze

Di Redazione16 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il quartier generale californiano della Intel

Il quartier generale californiano della Intel

Mentre la crisi peggiore dagli anni Trenta continua a sferzare gli Stati Uniti, il periodo nero dell’industria tecnologica sembra finito. Lo sperano gli operatori di Wall Street che, incoraggiati dai sorprendenti risultati trimestrali di Intel, brinda oggi con decisi rialzi dei listini, con il Dow Jones che sale del 2,4 per cento e il Nasdaq più del 3 per cento.

Dopo i drastici cali delle vendite di colossi come Hewlett-Packard, Microsoft, Dell e la stessa Intel, che hanno visto andare in fumo tra il 20 e il 25 per cento del fatturato generato dagli acquisti di computer, l’ottima performance di Intel è riuscita a ridare respiro al settore.

La società californiana di Santa Clara, negli scorsi tre mesi ha registrato un giro d’affari per 8 miliardi di dollari e, per la prima volta, si è sentita sufficientemente fiduciosa nel proprio futuro da dare indicazioni per il trimestre in corso, per il quale prevede vendite tra gli 8,1 e gli 8,9 miliardi di dollari.

Per capire se i risultati di Intel siano sintomo di un recupero duraturo bisognerà ora attendere la pubblicazione delle trimestrali degli altri colossi del settore. Grandi speranze sono riposte in Microsoft e nella nuova versione Windows 7 che arriverà sul mercato a ottobre.

Google pronto a lanciare un suo sistema operativo

Eric E. Schmidt, Ceo di Google Google compie un passo importante ed entra a far parte delle aziende produttrici di sistemi ...

La Facebook mania arriva a 250 milioni di iscritti

Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg Chi non è iscritto a Facebook alzi la mano. Sono davvero tantissimi i giovani - ...