iscrizionenewslettergif
Sport

Quarta punta: l’Atalanta e la pista del carioca Eder

Di Redazione7 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il brasiliano Eder

Il brasiliano Eder

BERGAMO — Brasiliano, classe 1986, sedici gol all’attivo nell’ultimo campionato di serie B. Il biglietto da visita di Eder Citadin Martins, meglio conosciuto come Eder, è di quelli importanti e chi ha seguito l’ultima stagione del Frosinone conosce bene il valore di questo giovane carioca spesso decisivo con i ciociari. Per il ruolo di quarta punta l’Atalanta ha pensato anche a lui, caratteristiche da vice Doni che completerebbero il reparto pensando anche al futuro visto che capitan Cristiano non è eterno.

Contattato in esclusiva da Bergamosera, l’agente Emanuele Ricci parla così del futuro del suo assistito rivelando come sia l’Empoli l’ostacolo maggiore: “Prima della risoluzione della comproprietà a favore dell’Empoli – spiega l’agente – l’Atalanta aveva fatto un sondaggio per il giocatore. Con Osti ci siamo parlati ma ora sono un paio di settimane che non ho contatti”.

Ma quanto costa il cartellino di Eder? “L’Empoli ha riscattato la metà per 2,4 milioni, credo si possa trattare per la compartecipazione – si parla di 3 milioni circa, ndr – o per l’acquisto definitivo. Certo i toscani vorranno realizzare un guadagno importante”.

Tanti gol in serie B a soli 22 anni non passano inosservati. Altre squadre sono interessate al giocatore. “Catania e Siena hanno chiesto informazioni, anche il Genoa si è mostrato molto interessato, ma come l’Atalanta prima dell’acquisto al 100 per cento da parte dell’Empoli”.

Ma il ragazzo è contento di tornare ad Empoli o sperava in una soluzione diversa? “Eder vorrebbe giocare in serie A, il ritorno all’Empoli da questo punto di vista non lo ha soddisfatto. Se l’Atalanta tornasse a richiederlo e trovasse un accordo con i dirigenti empolesi, con noi non ci sarebbero problemi nella trattativa visto che apprezziamo molto la politica dei bergamaschi”.

Ha in programma altri incontri con i nerazzurri? “A metà settimana sarò a Milano, credo ci saranno novità e penso anche che l’Atalanta voglia fare un nuovo sondaggio. Eder a Bergamo mi sembra possibile, ripeto che se le società trovano l’intesa per noi di problemi non ce ne sono”.

Fabio Gennari

Crisi anche nella pallavolo: a rischio tre società bergamasche

La squadra dell'Olimpia Agnelli (Photo courtesy of www.olimpiapallavolo.it) BERGAMO -- Sono davvero tempi duri per l'economia. E la crisi sembra aver colpito anche ...

Festa della Dea: sei giorni nel nome dell’Atalanta

La mitica Festa della Dea (foto Mariani) BERGAMO -- Sei giorni nel nome della Dea. Una festa imponente, forse la più seguita ...