iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Libri

Bambini: dieci capolavori per l’estate

Di Redazione7 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il lupo, protagonista di Zanna Bianca

Il lupo, protagonista di Zanna Bianca

Quest’anno, in vacanza, niente playstation e pc per i bambini ma un bel libro di avventure che, dice una recente ricerca americana, evita l’abbassamento del quoziente intellettivo.

Niente di meglio, dunque, che stimolare la fantasia di bambini e ragazzi con capolavori delle letteratura. Ecco dieci volumi sempreverdi. A partire da “La tigre della Malesia” di Emilio Salgari, quell’epopea misteriosa e affascinante dei pirati, inventata dallo scrittore veronese, che continua a far sognare.

Se preferite invece le distese del Nordamerica, imperdibile è “Zanna bianca” di Jack London. Nel libro, miserabili cacciatori di pellicce braccano intelligenti animali. L’opera è caratterizzata da un nobile e puro animalismo ante litteram che i ragazzi di oggi forse sono in grado di apprezzare anche più di quelli di ieri.

Sempre nel settore “amici degli animali” da leggere è “La mia famiglia e altri animali” di Gerald Durrell, scrittore ed etologo che, per la gioia dei giovani lettori, ha raccontato con uguale umorismo i comportamenti strampalati, imprevedibili, un po’ pazzi di familiari e amici a più zampe.

Cambiando decisamente genere, ecco “La fabbrica di cioccolato” di Roald Dahl. Dahl è stato tra i primi autori a capire che ai ragazzini piace anche l’horror e qualche eroe malvagio, meglio se ridicolo. Sempre nel settore fantasia allo stato puro, come perdersi il maghetto “Harry Potter” e la sua serie infinita e d’infinito successo? Contagiosa e incurabile.

Divertente la serie di Geronimo Stilton, il topo giornalista che indaga casi strani. E quella misteriosa del “Battello a vapore”. Il “Cipollino” di Gianni Rodari è un classico. Ma del grande autore italiano – dallo stile fluido e avvolgente – sarebbero infiniti i titoli da citare.

Irresistibile anche il “Diario di una schiappa”, memoriale di un ragazzino sfortunato a cui vanno tutte storte, ma che alla fine otterrà la sua rivincita. E infine per i romanzi educativi, da apprezzare in ogni sua sfumatura “La Primula Rossa” con le avventure di Sir Percy, un nobile altruista e coraggioso all’epoca della rivoluzione francese.

Insomma, la scelta è ampia. E sono più i capolavori esclusi da questa lista che quelli elencati. Non vi resta che andare in libreria, fare il pieno di libri per i vostri figli e buone vacanze.

Premio Strega: il “bergamasco” Scurati sconfitto per un voto

Lo scrittore Antonio Scurati, già docente dell'Università di Bergamo E' "Stabat mater", scritto da Tiziano Scarpa ed edito da Einaudi, il libro vincitore della ...

Trentamila copie per “Viaggio di nozze a Teheran”

La foto di copertina del libro Sta avendo un successo editoriale di grande rilievo l'ultimo libro contro il fanatismo religioso di ...