iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Gdf, maxi sequestro di sigarette: arrestati due ucraini

Di Redazione6 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di Finanza ha sequestrato 358 chili di sigarette

La Guardia di Finanza ha sequestrato 358 chili di sigarette

SAN PAOLO — Una quantità enorme di sigarette. Stecche per un totale di 358 chilogrammi che, se vendute in regolari tabaccherie, avrebbero fruttato la bellezza di 100mila euro. E’ quanto ha sequestrato la Guardia di Finanza di Bergamo sabato mattina in due garage di via Cerasoli, nel quartiere San Paolo. L’operazione ha portato anche all’arresto di due ucraini di 40 e 31 anni.

Dopo una serie di appostamenti mirati, le fiamme gialle sono riuscite a scoprire l’illecito. Sabato mattina gli agenti, appostati in via Cerasoli, hanno notato un’Audi A6, guidata da due stranieri, seguita da un furgone. Bloccati i mezzi, dal controllo effettuato si è arrivati alla clamorosa scoperta.

Nell’auto sono stati trovai 20 chiligrammi di sigarette, mentre sul furgone ce n’erano altri 16. Inoltre, sull’Audi A6 gli agenti hanno trovato le chiavi di due garage situati in via Cerasoli. Quando li hanno aperti, gli uomini delle fiamme gialle sono rimasti basiti: davanti ai loro occhi duemila stecche di sigarette per un totale di tre quintali e mezzo.

I due stranieri – ucraini di 40 e 31 anni residenti a Valtesse e Colognola-, sono stati arrestati. Processati per direttissima questa mattina in tribunale si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Il processo è stato aggiornato al 16 luglio.

Saldi, commercianti soddisfatti: bene la prima giornata

Primo giorno di saldi: shopping in via XX Settembre CENTRO CITTA' -- Chi ben comincia è a metà dell'opera. E' quanto sperano i commercianti ...

Scontro in via Moroni: grave motociclista

L'ambulanza ha trasportato il motociclista agli Ospedali Riuniti di Bergamo VILLAGGIO DEGLI SPOSI -- Brutto incidente ieri sera in via Moroni. Un maxi scooter, guidato ...