iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Senza gas da maggio: odissea per una dalminese

Di Redazione4 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un fornello, ma non per tutti

Un fornello, ma non per tutti

DALMINE — Un’autentica odissea del gas è quella capitata a B.L. una signora di Dalmine che da quasi due mesi attende l’allacciamento del metano alla sua casa di Dalmine. La denuncia arriva dalla Adiconsum.

“La signora – spiega Eddy Locati presidente dell’associazione consumatori – si è trasferita nella nuova casa e, essendo già cliente Enel Gas, ha chiesto un nuovo allacciamento a detta società. Ha mandato tutta la documentazione richiesta, ma, pur abitando da fine maggio nella nuova abitazione, ancora oggi è senza gas!”.

Dopo aver tentato di capire le ragioni di tale disservizio, senza venirne a capo, si è rivolta ad Adiconsum. L’associazione ha sentito immediatamente l’azienda coinvolta. “La Divisione infrastrutture e reti area di businnes rete gas – dice Locati – sostiene che è tutto a posto dall’11 giugno”. “L’addetto del numero verde al quale occorre telefonare per fissare l’appuntamento della posa in opera del contatore – prosegue il segretario Adiconsum – sostiene invece che manca l’esito del certificato di conformità, per cui non è possibile procedere a detta posa del contatore”.

In realtà, carte alla mano, il documento risulta essere stato trasmesso dall’ingegnere addetto alla firma del certificato. Ora come se ne esce?

Il territorio pronto a sostenere i lavoratori della Frattini

L'area della Frattini Spa di Seriate SERIATE -- Non mollano i dipendenti della Frattini Spa, l'azienda meccanica di Seriate in concordato ...

Acquista con la carta di credito scordata dalla cliente: commessa denunciata

carte-di-credito ORIO AL SERIO -- Una cliente si scorda la carta di credito in un negozio ...