iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Il territorio pronto a sostenere i lavoratori della Frattini

Di Redazione3 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'area della Frattini Spa di Seriate

L'area della Frattini Spa di Seriate (Photo courtesy of www.frattinispa.com)

SERIATE — Non mollano i dipendenti della Frattini Spa, l’azienda meccanica di Seriate in concordato preventivo. Le proteste per la difficile situazione economica in cui versa la società continuano. Stavolta più di cento lavoratori hanno sfilato per circa un’ora a Seriate dalla sede dell’azienda a Piazza Alebardi, nonostante il maltempo.

Il temporale di ieri non li ha fermati. I lavoratori, già protagonisti di numerosi cortei nel mese di giugno, si sono recati davanti al municipio di Seriate, in Piazza Alebardi. Qui, ad attenderli, c’era il sindaco Silvana Santisi Saita. Dopo un breve confronto, tutto il corteo si è trasferito nella sala consiliare dove, oltre al sindaco, erano presenti alcuni rappresentanti delle amministrazioni comunali dei paesi in cui abitano le famiglie di alcuni lavoratori della Frattini e le delegazioni sindacali. Tutti hanno seguito con attenzione la discussione e le amministrazioni locali si sono dette pronte a sostenere i lavoratori.

Lo scorso 4 giugno l’azienda metalmeccanica, produttrice di macchine per la deformazione di contenitori cilindrici, ha presentato al Tribunale di Bergamo una domanda di concordato preventivo, con richiesta di esercizio provvisorio fino al 31 agosto. Ora 150 lavoratori sono in cassa integrazione, mentre una quarantina lavora in esercizio provvisorio.

Il quartiere della Martinella resterà verde

un prato verde TORRE BOLDONE -- E' finalmente finito l'incubo degli abitanti del quartiere della Martinella che da ...

Senza gas da maggio: odissea per una dalminese

Un fornello, ma non per tutti DALMINE -- Un'autentica odissea del gas è quella capitata a B.L. una signora di ...