iscrizionenewslettergif
Moda

Pierre Cardin mette il suo marchio all’asta

Di Redazione2 luglio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
pierre-cardin

Lo stilista Pierre Cardin

Pierre Cardin mette in vendita parte del suo impero di moda. Lo stilista, giunto all’eta di 87 anni, ha infatti deciso che è arrivato il momento di affidare parte della sua florida industria a qualcun altro, pur restando nel team creativo. Interessato all’acquisto, un gruppo cinese che ha già avanzato un’offerta di oltre 200 milioni di euro.

Pierre Cardin, pseudonimo di Pietro Cardin, si trasferì a Parigi nel 1945, studiando architettura. Nel 1947 divenne capo dell’atelier di Christian Dior per poi fondare la sua casa di moda nel 1950. Nel tempo ha accumulato molteplici successi e oggi, il suo stile d’avanguardia è tra i più apprezzati del mondo. Il suo marchio non firma solo abiti, ma anche occhiali, profumi, lenzuola, intimo, pelletteria, cibo e ceramiche.

Ora, all’età di 87 anni, Cardin ha pensato che forse è giunto il momento di fare un passo indietro. “Ho una certa età – ha dichiarato -, nella mia vita ho fatto tutto”. Tuttavia il maestro di moda continuerà a lavorare, restando nel team creativo.

In vendita c’è solo una parte del suo impero. “Ho ancora un mese di tempo per firmare – ha detto lo stilista -. I cinesi hanno firmato un compromesso, anticipando dieci milioni di euro e lasciandomi trenta giorni di tempo per decidere se accettarne altri 200 e lasciar loro le licenze in Cina, ma solo in Cina. Se però qualcuno offre di più, sono qua”.

Le maison lanciano lo stile casual anticrisi

L'uomo della collezione primavera-estate 2010 di Dior Anche la moda segue l'andamento della crisi e si adegua. Per l'estate 2010 dominano pantaloni ...

La svolta ecologica delle maison

Un abito di Gattinoni Un occhio rivolto all'ambiente attraverso l'uso di tessuti biologici ed eco-compatibili, una certa attenzione alla ...