iscrizionenewslettergif
Val Cavallina

Dopo 30 anni si torna a fare il bagno nel Lago di Endine

Di Redazione29 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Lago di Endine, in Val Cavallina

Il Lago di Endine, in Val Cavallina

ENDINE — Dopo quasi 30 anni, il Lago di Endine è tornato balneabile. Le ultime analisi effettuate dall’Asl hanno infatti rivelato che la concentrazione dei batteri nell’acqua rientra nei parametri fissati dalla nuova normativa che regola la balneabilità dei laghi italiani.

La legge prevede che l’acqua dei laghi, prelevata in vari punti, venga classificata come eccellente, buona, sufficiente o scarsa, a seconda della concentrazione di batteri, in particolare degli Enterococchi intestinali e degli Escherichia Coli. Dei 13 punti analizzati dall’Asl sul Lago di Endine 10 si sono qualificati come eccellenti, mentre gli altri 3 come sufficienti. Insomma, un risultato più che buono.

Grazie a questi dati, quindi, il divieto di balneazione è stato eliminato e da oggi si potrà tornare a fare il bagno nel Lago di Endine. In questo modo si aprono anche nuove prospettive per l’economia turistica della Val Cavallina.

L’Asl, insieme al Consorzio per la gestione associata dei laghi di Iseo, Endine e Moro, in collaborazione con la Regione e con le stesse municipalità, ha preparato nuovi cartelli per annunciare la possibilità di fare il bagno nel lago, che verranno piazzati nei prossimi giorni sulle spiagge di Endine Gaiano, Ranzanico, Spinone al Lago e Monasterolo del Castello.

Ubriaco al volante uccise un operaio stradale: arrestato

L'interno dell'ambulanza TORRE DE BUSI -- Da una camera d'ospedale a una cella del carcere. E' stato ...

Schianto tra due auto a Gorlago: muore 41enne

L'interno di un'ambulanza GORLAGO -- Incidente mortale ieri poco dopo mezzogiorno sulla provinciale della Val Calepio, all'altezza di ...