iscrizionenewslettergif
Economia

Codacons: solo la metà degli italiani potrà permettersi i saldi

Di Redazione27 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tempo duri anche per i saldi

Tempo duri anche per i saldi

Nei saldi estivi –  che a Bergamo cominceranno il 4 luglio – ci sarà un “fortissima contrazione” degli acquisti, con un calo fino 15 per cento rispetto all’anno scorso. Lo prevede il Codacons.

Secondo l’associazione dei consumatori “gli effetti della crisi economica sono stati pesantissimi in tutti i settori. Se a tutto ciò si aggiunge che i listini sono ancora eccessivamente elevati nell’abbigliamento come nelle calzature, la previsione è di una riduzione drastica degli acquisti”.

La spesa di ogni famiglia per i saldi, sostiene sempre l’associazione, “non supererà i 180 euro e solo il 45 per cento dei consumatori potrà permettersi di usufruire degli sconti stagionali”.

Confcommercio: consumi in calo dell’1,5 per cento

Il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli Nel 2009 i consumi delle famiglie caleranno di almeno l'1,5 per cento". Il pil cadrà ...

Pochi mezzi: i Vigili del fuoco scendono in piazza

Un'autobotte dei Vigili del fuoco Anche i Vigili del Fuoco di Bergamo scendono in piazza. I pompieri della nostra città ...