iscrizionenewslettergif
Politica

Azzano, irruzione in consiglio comunale: mio marito doveva fare il vicesindaco

Di Redazione25 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Polo del lusso progettato da Percassi sul territorio di Azzano

Il Polo del lusso progettato da Percassi verrà realizzato sul territorio di Azzano

AZZANO — Le promesse si mantengono. Questa la massima che ha ispirato la clamorosa protesta di Rita Badi – moglie di Leone Effendi, uno dei nuovi consiglieri di maggioranza del Comune di Azzano San Paolo-, che iei sera in una movimentata seduta del Consiglio comunale ha interrotto l’assemblea mostrando cartelli in cui chiedeva la sindaco leghista Simona Pegreffi di mantenere i patti stabiliti prima delle elezioni.

Quali patti? Quelli che volevano per Effendi due ruoli importanti in giunta che invece non sono arrivati. Il consigliere ieri sera non era in aula. Ci ha pensato la rumorosa consorte a difendere le sue ragioni. La moglie, in maniera plateale, ha chiesto al neosindaco Pegreffi di rispettare gli accordi che aveva preso in campagna elettorale, quando avrebbe promesso la carica di vicesindaco e assessore alla sicurezza all’Effendi, appunto.

Secondo la Badi, il sindaco non ha mantenuto gli impegni. Nell’imbarazzo generale, e nonostante le urla, la Pegreffi ha tirato dritto illustrando le linee programmatiche delle sua Amministrazione.

I prossimi cinque anni saranno determinanti per il Comune di Azzano. Sul tavolo dell’Amministrazione, retta negli anni scorsi da quel Leonio Callioni papabile assessore della giunta Tentorio, la costruzione dell’enorme Polo del Lusso progettato da Antonio Percassi.

Seriate: il sindaco Santisi Saita presenta la sua giunta

Il sindaco di Seriate Silvana Santisi Saita SERIATE -- Non hanno perso tempo a Seriate. Il sindaco leghista riconfermato Silvana Santisi Saita ...

Quando il presidente della Provincia faceva il cantante

Ettore Pirovano abbracciato da Franco Tentorio BERGAMO -- Che avesse una passione per la musica era noto. Altrettanto noto che fosse ...