iscrizionenewslettergif
Tecnologia

Accordo Nokia-Intel sui telefonini internet

Di Redazione25 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nokia e Intel hanno raggiunto un accordo sul mobile computing

Nokia e Intel hanno raggiunto un accordo sul mobile computing

Accordo fra Intel e Nokia  sulla nuova frontiera del mobile computing, ovvero internet e potenza da pc sul telefonino. I due colossi dell’informatica hanno annunciato una stretta collaborazione nella futura eleborazione di prodotti congiunti. 

Non solo nuovi telefoni, piuttosto che netbook. Ma dispositivi destinati a ridefinire il mercato dei portatili, combinando la potenza dei pc alle comunicazioni mobili a banda larga e rinsaldando ulteriormente il legame tra web, telefonia e computer. 

Il primo passo sarà definire una nuova piattaforma mobile pi˘ avanzata degli attuali smartphone, notebook e netboo. Non sono state indicate tempistiche, ma i due gruppi si aspettano “grandi innovazioni come risultato della collaborazione”. L’impegno di Intel e Nokia include la collaborazione su diversi progetti relativi a software Linux mobile open source. Intel acquisirà inoltre una licenza IP per modem Nokia HSDPA/3G da utilizzare nei futuri prodotti. 

Le aziende collaboreranno alla creazione e allo sviluppo di una gamma di tecnologie chiave open source per il mobile computing come oFono, ConnMan, Mozilla, X. Org, BlueZ, D-BUS, Tracker, GStreamer, PulseAudio. Tecnologie che offriranno eccezionali capacit‡ multimediali e potenzialit‡ grafiche ai “telefonini” per internet mobile. 

Intel con i suoi microprocessori equipaggia l’80 per cento dei computer nel mondo. Nokia è la prima azienda al mondo nel mercato dei cellulari. La collaborazione fra i due colossi ha come obiettivo non dichiarato la guerra alla Apple di Steve Jobs, che con il suo iPhone sta sbaragliando il mercato. 

 

 

Le due società puntano ora su oFono, una nuova piattaforma di sviluppo concepita per portare soluzioni open source e linux sui dispositivi di telefonia mobile. Secondo indiscrezioni, Nokia e Intel avrebbero l’intenzione di realizzare veri e propri devices oFono, che esordiranno presto sul mercato della telefonia mobile. 

Il mitico Commodore 64 rivive in uno smartphone

Il Commodore 64 Per chi è nato negli anni Ottanta, di certo, il Commodore 64 è stato un ...

Cellulari: standard unico per i caricabatterie

Il connettore micro-usb Era ora. Dal 2010 i telefoni cellulari in vendita sul mercato europeo adotteranno uno standard ...