iscrizionenewslettergif
Politica

Calderoli: chi pensa a un altro premier consuma funghi allucinogeni

Di Redazione24 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

ROMA — “Un altro premier che non sia Silvio Berlusconi? Ho sentito che qualcuno ne parla.., evidentemente consumano funghi allucinogeni”. Lo dice, con il linguaggio colorito di sempre, il ministro per la Semplificazione e coordinatore delle segreterie della Lega, il bergamasco Roberto Calderoli, in un’intervista al Giornale.

Il leghista ha affermato che non possono esserci maggioranze alternative a quella attuale con la Lega. “Noi abbiamo fatto una scelta leale, che paga, quindi la porteremo fino in fondo. Bossi e Berlusconi hanno un legame umano e politico profondo. Io partecipo a tutti i loro incontri. Tra tante diversità hanno una cosa in comune. Portano fino in fondo le loro battaglie, sempre”.

Poi l’annuncio di un provvedimento, ancora non svelato, che potrà aiutare gli italiani ad affrontare la crisi: “E’ una sorpresa che arriverà fra poco, un provvedimento studiato, efficace, che aiuterà i cittadini e non è un gioco di prestidigitazione”.

Palafrizzoni: Giunta in dirittura, mugugni per il caso Invernizzi

Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo BERGAMO -- Sono ore di grande tensione nella politica bergamasca per la stesura finale delle ...

Seriate: il sindaco Santisi Saita presenta la sua giunta

Il sindaco di Seriate Silvana Santisi Saita SERIATE -- Non hanno perso tempo a Seriate. Il sindaco leghista riconfermato Silvana Santisi Saita ...