iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sebino

Infortuni sul lavoro a Sarnico e Costa Volpino

Di Redazione23 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

infortuni

SARNICO — Non si interrompe la triste sequela degli incidenti sul lavoro. Ieri pomeriggio a Sarnico un operaio che stava lavorando in una buca è stato travolto dal terreno, staccatosi improvvisamente da una parete dello scavo. A Costa Volpino, invece, un gommista è stato investito da una gomma di un mezzo pesante. Per fortuna nessuno dei due versa in pericolo di vita.

Il primo incidente, in ordine di tempo, è stato quello all’autofficina di via Nazionale a Costa Volpino. Erano circa le 11 del mattino quando un gommista di 19 anni, originario di Pianico, stava fissando una ruota di un mezzo pesante su una macchina smontagomme. All’improvviso, il macchinario ha perso la presa e la gomma gli è finita addosso. Subito sono intervenuti i soccorsi che hanno trasportato il ragazzo all’ospedale di Lovere. Il giovane ha riportato una frattura del femore. In seguito sono intervenuti i Carabinieri di Costa Volpino e i tecnici dell’Asl per gli accertamenti del caso.

Nel pomeriggio, il secondo incidente. A Sarnico, in un cantiere edile di via Predore, un operaio che stava lavorando in una buca è stato quasi sepolto dal terreno staccatosi da una parete dello scavo. L’uomo ha rischiato di rimanere soffocato, ma per fortuna se l’è cavata solo un grande spavento e con qualche ferita. Portato in ospedale per un controllo, i medici gli hanno dato sette giorni di prognosi.

Operaio muore schiacciato da tubi di ferro

L'interno dell'autoambulanza, ma per il poveretto non c'è stato nulla da fare SOVERE -- Ennesimo incidente sul lavoro che si conclude in maniera tragica. Questa mattina, intorno ...

La Finanza scopre piantagione d’oppio lungo il fiume Oglio

Una piantagione di papaverum somniferum COSTA VOLPINO -- Un grande campo di oppio. Decine di pianticelle di papavero in una ...