iscrizionenewslettergif
Bergamo

Tutto da rifare: il Tar cancella il mega-palazzo della Provincia

Di Redazione19 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La sede della Provincia progettata da Isozaki

La sede della Provincia progettata da Isozaki

BERGAMO — Tutto da rifare. Il mega-progetto della Provincia messo in campo dall’Amministrazione Bettoni e vinto dal progettista giapponese Isozaki, è stato bocciato dal Tar di Brescia.

Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso presentato da uno dei progettisti esclusi, annullando in toto le procedure legate alla scelta dei 10 finalisti e, di conseguenza, del vincitore del concorso.

Al ricorso si sono opposti gli studi Arata Isozaki Srl, Goncalo Byrne Arquitectos; Open Building Research Srl,Valle Architetti Associati Srl, Studio Carlotta De Bevilacqua, Studio Associato Gobbi Roscini. Non è bastato.

Il Tar ora ha dato ragione all’architetto bolognese Mario Cucinella e ha annullato i verbali della Giuria del concorso internazionale. E di conseguenza i provvedimenti che sono seguiti, fra cui il verbale del 15 maggio 2009 con il quale la Giuria assegnava il progetto al vincitore Arata Isozaki Associati S.r.l.

I (tanti) detrattori del progetto che avrebbe cambiato drasticamente l’aspetto della nostra città tirano un sospiro di sollievo.

Rapina in gioielleria, parla il marito: “Dieci minuti di violenza e terrore”

Mario Mazzucchetti, marito della povera gioielliera aggredita SANTA CATERINA -- Sono stati dieci minuti di autentico terrore quelli passati dalla povera Mirante ...

Furto all’oreficeria Solza: sudamericano ruba gioielli per 70mila euro

carabinieri CENTRO CITTA' -- Furto ieri mattina in una celebre gioielleria del centro. Poco dopo mezzogiorno, ...