iscrizionenewslettergif
Turismo Valseriana

Quattro aperture per le cascate del Serio

Di Redazione16 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le meravigliose cascate del Serio (foto courtesy www.enel.it)

Le meravigliose cascate del Serio (foto courtesy www.enel.it)

VALBONDIONE — Lo spettacolo quest’anno si ripeterà quattro volte. Quattro aperture imperdibili che faranno delle cascate del Serio un richiamo irresistibile per turisti, trekkers e appassionati dei grandiosi scenari naturali.

Si parte domenica 21 giugno dalle 11 alle 11,30. L’apertura successiva sarà il 18 luglio dalle 21,30 alle 22, in notturna. toccherà poi al 23 agosto dalle 11 alle 11,30. E si concluderà il 20 settembre, dalle 11 alle 11,30.

Grazie ad un accordo fra l’amministrazione comunale di Valbondione e l’Enel (proprietaria della diga di sbarramento del Lago Barbellino), gli appassionati potranno gustare questo grandioso spettacolo che ogni anno attira migliaia di spettatori.

Con i loro 352 metri d’altezza le cascate del Serio sono le più alte d’Italia e le seconde in Europa. Per assistere allo show dell’acqua che precipita da lassù, da Valbondione occorre salire verso il rifugio Antonio Curò. Una sgambata facile per tutti, bimbi compresi.

Un tempo le cascate si potevano ammirare tutto l’anno. I pionieri dell’alpinismo che nel secolo scorso passavano da queste parti rimanevano incantati dall’incredibile salto dell’acqua. Poi, nel 1931, l’esigenza di ottenere energia elettrica portò alla costruzione della diga del Barbellino, un invaso di 18,5 milioni di metri cubi d’acqua che di fatto bloccò la cascata.

Solo dal 1969 – grazie ad un accordo tra Pro Valbondione, Comune ed Enel – le paratie di scarico della diga furono aperte consentendo alla cascata di riprendere vita dopo 38 anni. Quell’accordo è ancora valido oggi e permette ai turisti di vedere la magia della natura all’opera.

Tre interventi in quattro ore per l’elisoccorso

Giornata d'interventi per l'elicottero del 118 VALBONDIONE -- E' stato un fine settimana di super lavoro per l'elisoccorso del 118 di ...

Si perdono in Presolana, salvate del Soccorso alpino

La Presolana vista da Bratto CASTIONE -- Se la sono davvero vista brutta le due escursioniste che quest'oggi sono rimaste ...