iscrizionenewslettergif
Bergamo

Lite sull’autobus della linea 9: anziano accoltella un marocchino

Di Redazione16 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Questura di Bergamo, dove è stato portato il marocchino

La Questura di Bergamo, dove è stato portato il marocchino

CONCA FIORITA — E’ stata una nottata piuttosto movimentata sulla linea 9 dell’Atb. Il conducente di un autobus è stato costretto a fermarsi e a chiamare la polizia, dopo una lite tra passeggeri conclusa con il ferimento di un marocchino di 33 anni. 

L’aggressore è un 71enne, di origini bergamasche. Ancora incerta la dinamica del ferimento. Dalla prima ricostruzione pare che intorno alle 23.30, una volta arrivato in via Baioni, l’anziano sull’autobus abbia prima discusso con un sudamericano, poi se la sia presa con il magrebino che cercava di calmarlo.  

A quel punto l’uomo avrebbe dato in escandescenze, danneggiando alcuni sedili con un paio di piccole forbici, poi si sarebbe scagliato contro il nordafricano colpendolo con due fendenti all’addome.

Due passeggeri lo hanno afferrato e disarmato. Poi nel frattempo è arrivata una volante della Polizia, avvisata dall’autista del bus.

L’aggressore è stato denunciato a piede libero. Dovrà rispondere di lesioni personali. Il marocchino è stato dimesso stamattina dall’ospedale ma è finito direttamente in Questura, dal momento che era clandestino. Il nordafricano è in attesa di espulsione.

Frattini, nuovo corteo di protesta davanti agli Industriali

La sede di Confindustria, in via Camozzi CENTRO CITTA' -- Continuano le proteste dei lavoratori della Frattini Spa di Seriate. Questa mattina ...

Teleriscaldamento: proseguono i lavori, disagi in vista

Tubi per il teleriscaldamento BERGAMO -- Proseguono i lavori per la posa della rete del teleriscaldamento in città. Per ...