iscrizionenewslettergif
Economia

Visite mediche fiscali in aumento: crescono le spese per l’Asl di Bergamo

Di Redazione12 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

medicina

Se con il decreto antifannulloni del ministro Brunetta da un lato è diminuito il numero dei falsi malati tra maestri, professori e impiegati pubblici, dall’altro sono aumentate le visite mediche fiscali, rese obbligatorie dal primo giorno di malattia. E con queste, di conseguenza anche i costi. L’Asl di Bergamo ha registrato un aumento della spesa complessiva di 930mila euro.

Da sempre l’Asl di Bergamo anticipa i rimborsi per i medici fiscali per conto degli enti pubblici. Ma ora, con l’aumento delle visite di controllo, sono aumentate vertiginosamente anche le spese. Ogni mese gli enti pubblici richiedono 2200 visite fiscali. Questo sta ad indicare una crescita dei controlli del 542 per cento, che per l’Asl si traduce in un aumento della spesa complessiva di 930mila euro.

La Coldiretti in piazza per difendere il latte bergamasco

Gran parte del latte che arriva in provincia viene dall'estero. La Coldiretti invita a comprare bergamasco CENTRO CITTA' -- La Coldiretti scende in piazza per difendere il latte bergamasco dall'assalto dei ...

Lunedì presidio dei lavoratori Frattini davanti a Confindustria

I lavoratori in piazza per difendere il loro posto di lavoro CENTRO CITTA' -- Dopo la mobilitazione di martedì scorso, i lavoratori della Frattini spa di ...