iscrizionenewslettergif
Cultura

In internet tutti i trucchi per copiare alla maturità

Di Redazione12 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

maturitaLa maturità si avvicina e gli studenti cominciano a tremare. Anche se il metodo infallibile per superare al meglio gli esami finali è quello di mettersi sui libri e studiare, su internet compaiono tanti trucchi per copiare senza essere beccati dai professori.

Almeno questo è quello che sostengono i tanti studenti suggeritori dei trucchi. E online si trova davvero di tutto e di più. Dalla gomma da masticare allo smalto per unghie, dal trucco dell’auricolare nascosto a quello della bottiglietta. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

I suggeritori consigliano per esempio di nascondere bigliettini sotto il cerchietto o nelle pieghe della gonna, per le ragazze, e nei calzini o nel cappello, per i ragazzi. E c’è addirittura chi suggerisce di nascondere i foglietti sotto le ascelle, luogo che i professori, probabilmente, eviterebbero di controllare.

Ci sono poi i numerosi trucchi con il cellulare, nel caso in cui non venisse sequestrato. Per esempio un buon suggerimento è quello di infilare l’auricolare nella manica della maglietta, tenendolo poi nascosto nella mano e, facendo finta di sostenere la testa con il gomito appoggiato sul banco, avvicinarlo all’orecchio.

Ma c’è anche chi invita a scrivere le risposte sulle chewingum lunghe e piatte per poi fare finta di scartarle in classe, leggerle e infine mangiarle, per eliminare ogni prova. O ancora chi suggerisce di preparare un bigliettino e nasconderlo sotto l’etichetta della bottiglietta dell’acqua, in modo tale da poterlo poi leggere all’interno del contenitore trasparente. Altra idea è quella di scrivere le risposte sulle unghie utilizzando un pennarellino molto fine e poi uno smalto trasparente per fissare l’inchiostro.

Chissà insomma qual’è il metodo migliore per copiare senza essere visti dai professori. Fatto sta che sicuramente l’idea migliore per passare la maturità, senza scervellarsi troppo a preparare trucchi di ogni genere, è quella di studiare…

Il cervello di Einstein aveva solchi anomali

Uno dei più grandi scienziati di tutti i tempi, Albert Einstein Il cervello di Einstein aveva una forma diversa dell'encefalo, nella parte che elabora i numeri. ...

Al liceo Sarpi una serata all’insegna dell’astronomia

Il Liceo Sarpi in Città Alta Si parla di stelle, almeno per una notte, nello splendido scenario di Città Alta. "Il ...