iscrizionenewslettergif
Economia

Bergamo, con la crisi diminuiscono le esportazioni

Di Redazione12 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

soldiLa crisi economica che sta interessando il nostro Paese ormai da tempo si è fatta sentire anche nella Bergamasca. Un segnale è il forte calo delle esportazioni. Nel primo trimestre del 2009 le vendite bergamasche all’estero sono scese del 23 per cento.

Stando ai dati Istat, tra gennaio e marzo le esportazioni bergamasche hanno subito un calo del 23,14 per cento rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, fermandosi a quota 2,44 miliardi di euro, rispetto ai 3,17 del 2008.

Oltre alle esportazioni hanno subito un calo anche le importazioni. Nel primo trimestre di quest’anno gli acquisti dall’estero sono scesi del 29,34 per cento, fermandosi sotto 1,5 miliardi di euro, rispetto ai 2,12 miliardi dell’anno scorso.

Lunedì presidio dei lavoratori Frattini davanti a Confindustria

I lavoratori in piazza per difendere il loro posto di lavoro CENTRO CITTA' -- Dopo la mobilitazione di martedì scorso, i lavoratori della Frattini spa di ...

Sabato l’assemblea generale degli artigiani

Gli artigiani si riuniscono in assemblea Artigiani chiamati a raccolta sabato 13 giugno alle 10, presso auditorium della sede centrale di ...