iscrizionenewslettergif
Valseriana

Songavazzo, rapina alle Poste: preso il bandito

Di Redazione11 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

rapinatore

SONGAVAZZO — Armato di pistola e con il volto coperto da un casco, si era fatto consegnare 1200 euro in contanti dalla direttrice delle Poste di Songavazzo, per poi fuggire. Ma grazie all’intervento di una cliente e di alcuni passanti che hanno avvertito i Carabinieri, il ladro, un 25enne pregiudicato di Gandino, non ha avuto via di scampo.

La collaborazione dei passanti e di una cliente delle Poste è stata davvero di grande aiuto ai Carabinieri. Ieri mattina, poco prima di mezzogiorno, il malvivente ha fatto irruzione alle Poste armato di pistola (poi rivelatasi un’arma giocattolo), con indosso una tuta da meccanico e un casco per coprire il volto.

Una volta dentro ha scavalcato il bancone e ha minacciato con l’arma la direttrice, facendosi consegnare 1200 euro in contanti. Mentre tutto ciò accadeva, una cliente ha avuto la prontezza e il coraggio di uscire dall’ufficio per allertare alcuni passanti e chiedere l’aiuto dei Carabinieri.

Quando il ladro è fuggito dalle Poste, i passanti lo hanno inseguito per alcune decine di metri, finchè sono arrivati gli agenti. Il 25enne di Gandino è stato arrestato e portato al carcere di via Gleno.

Val di Scalve: un ticket per la raccolta dei funghi

Una cassetta di funghi porcini SCHILPARIO -- Scatta il ticket per la raccolta dei funghi su tutto il territorio della ...

Tre interventi in quattro ore per l’elisoccorso

Giornata d'interventi per l'elicottero del 118 VALBONDIONE -- E' stato un fine settimana di super lavoro per l'elisoccorso del 118 di ...