iscrizionenewslettergif
Salute

Le mamme sanno distinguere il pianto del loro bimbo

Di Redazione11 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il rapporto fra mamma e bimbo, quanto di più profondo esista

Il rapporto fra mamma e bimbo, quanto di più profondo esista

Le mamme sanno riconoscere il pianto del loro piccolo e riescono anche a capire qual è il motivo. Non è frutto di senso comune ma di una ricerca scientifica l’affermazione anzidetta. Lo sostiene una ricerca condotta dalla Emory University di Atlanta e pubblicata sulla rivista Neuron. 

Secondo lo studio, nella corteccia uditiva delle mamme i neuroni reagiscono diversamente rispetto a quelli del cervello di femmine vergini. E questo in ragione dei cambiamenti sulla psiche che intervengono in gravidanza. 

La ricerca è stata condotta sulle cavie da laboratorio. Gli scienziati hanno confrontato le reazioni della corteccia uditiva di mamme e di vergini ai richiami dei cuccioli, e studiato i comportamenti. 

Ebbene, nel cervello materno la voce dei cuccioli disattiva i cosiddetti “neuroni di banda laterale” – ovvero quelli che captano frequenze più basse rispetto ai suoni dai cuccioli – e attiva quelli che sentono maggiormente gli ultrasuoni, in cui rientrano le frequenze vocali dei piccoli.

Riuniti: Valentino Conter sarà il nuovo primario di pediatria

Gli Ospedali Riuniti di BergamoSarà Valentino Conter il nuovo primario di pediatria degli Ospedali Riuniti di Bergamo. Dal 16 ...

Il segreto per dormire bene? Essere sposate

dormire E' una ricerca tutta al femminile quella presentata a "Sleep 2009", il convegno annuale dell'Associated ...